Grafica e immagini: leggerezza e sobrietà

Come ci si comporta con la grafica e le immagini quando si crea un sito web?

Una buona norma è ridurre al minimo sia la grafica che le immagini. In effetti, più pesanti sono e più ci vuol troppo tempo a scaricarle. Ma questo non va bene per l’usabilità. Perciò, usare solo la grafica e le immagini indispensabili. Anche perché la grafica e le immagini inutili distraggono il lettore dal testo.

Usa sempre grafica e immagini leggere. Per esempio, una pagina web non dovrebbe mai pesare più di 50 kb. Così, si carica in tempi più rapidi.

La grafica dev’essere bidimensionale, mai tridimensionale. La grafica tridimensionale si legge in effetti male sui monitor.

Devi inserire una serie di fotografie in una pagina web? Per non rendere troppo pesante la pagina stessa, inserisci al posto delle foto una loro piccola «anteprima». Linka ogni anteprima a un’altra pagina e lì metti la relativa foto dettagliata. L’anteprima permette al lettore di capire abbastanza bene il contenuto della foto e, se interessato, di aprire la foto dettagliata.

La grafica dev’essere in formato «.gif». Le fotografie devono invece essere in formato «.jpeg». Eccezione: le anteprime che sono più piccole di 40 pixel di lato vanno trasformate in file «.gif».

Evita le animazioni: divertono solo la prima volta  che si incontrano (forse nemmeno quella). Per il resto delle volte, servono solo a distrarre l’attenzione del tuo lettore dalla navigazione. E, soprattutto, dal concentrarsi sulle azioni che ti interessa che svolga sul tuo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*