Formato immagini sul web: quali i formati immagine più usati?

formato immaginiQual è il formato immagini che è il più usato sul web? La risposta esatta a questa domanda è una sola: dipende! In effetti, esiste più di un formato per le immagini online, e non è possibile dare indicazioni sempre valide senza conoscere il tipo di grafica che vuoi predisporre per il tuo sito web o per il tuo singolo articolo.

In linea di massima, il formato immagini più adatto e più comune per la grafica web è uno dei tre che ti sto per dire: il GIF, il JPEG e il PNG. Vediamo di capirne di più.

 

  • Il formato immagini GIF

Il GIF (Graphic Interchange Format) è un formato immagini senza perdita di dati. Cioè: nella compressione dei dati durante il salvataggio, il GIF mantiene tutti i dati originali. Un file GIF può salvare al massimo 256 colori: se l’immagine ne ha di più, c’è una perdita significativa di qualità. Perciò, si usa il GIF per immagini con pochi colori o con aree estese di un solo colore. Di solito, si tratta di immagini vettoriali, geometriche o testuali.

 

  • Il formato immagini JPEG

Il JPEG (Joint Photographic Experts Group) è un formato per le immagini con perdita di dati. Cioè: durante il salvataggio, la compressione dei dati altera i dati originali. La compressione elimina alcuni colori e la perdita di qualità nell’immagine è proporzionale al livello di compressione scelto. Però, a bassi livelli di compressione, la qualità è quasi inalterata. Dato che JPEG supporta immagini a 24 bit, è usato con immagini che hanno più di 256 colori. Ad esempio, lo si usa per le fotografie.

 

  • Il formato immagini PNG

Il formato per le immagini di tipo PNG (Portable Network Graphics) è un’alternativa ai formati GIF e JPEG. Infatti, può sostituirli entrambi. Perché il PNG supporta da 256 colori (PNG-8) a 16,7 milioni di colori (PNG-24). PNG-8 può sostituire il formato GIF, perché è adatto a immagini con grandi aree a tinte unite e con pochi colori. Il formato PNG-24 può invece sostituire quello JPEG, perché è adatto a immagini fotografiche e con molti colori. Il formato immagini PNG non perde i dati nella compressione. Ciò lo rende più pesante del formato JPEG, ma la qualità delle immagini che lo utilizzano è migliore (anche se, spesso, sul web si fa fatica a notare questa la differenza).

 

Ecco, ora sai che la tua grafica sul web deve rientrare in un formato immagini tra questi. Li conoscevi e li usavi già tutti e tre? Qual è il formato delle immagini con cui di solito lavori di più? Lascia un commento qui sotto per condividere con noi tutti la tua opinione!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*