Buon Natale, lettori! (3 regali per blogger ma non solo)

regali di Natale per bloggerBuon Natale a tutti i lettori di Comunicare sul Web! Con questo post, oltre a fare gli auguri a tutti voi, vorrei dare tre veloci consigli ai blogger che mi seguono. Vedeteli come i miei regali di Natale.  🙂

Ah, una cosa importante! Sono regali che valgono anche per chi blogger non è, ma ha comunque a che fare con la creazione di contenuti di qualità, come per esempio i web writer e i web content editor. In effetti, questi tre suggerimenti possono trovare traduzione in ogni campo della scrittura online.

Ma di che si tratta, dunque? Diciamo che vi indicherò delle pratiche che danno risultati molto buoni. A chi? A chi ha deciso di creare un blog oppure a chi l’ha già aperto e sta cercando qualche consiglio utile per spiccare il volo.

Ho personalmente sperimentato tutte e tre le cose di cui parlerò su Comunicare sul Web. Funzionano. Davvero. Perciò, non vi faccio perdere altro tempo e ve le indico subito!

 

1. Sii costante nel postare

Sono molti i blogger che creano il proprio diario in Rete e, dopo qualche settimana, si stancano di gestirlo. Il web è infatti pieno di blog che contano venti-trenta-quaranta post, scritti in un lasso di tempo ravvicinato – i periodi immediatamente successivi alla messa online del progetto – e poi più niente.

Ma per diventare un blogger che ottiene risultati – soprattutto se il tuo obiettivo è guadagnare con un blog – devi essere costante nel tempo. Cioè: devi scegliere una linea editoriale e rispettarla. Nella linea editoriale è compreso anche il calendario delle uscite. Può essere un post al giorno o un post alla settimana, questo lo decidi tu. Ma devi rispettare il calendario di pubblicazioni che hai deciso.

Facciamo un esempio concreto. Se decidi di scrivere 2 post a settimana, in un anno avrai creato 104 contenuti. Mica male, vero? In 5 anni, il tuo blog conterà un archivio di 520 post. Ora, questo che sto scrivendo è il 590esimo post di Comunicare sul Web. Tra 520 e 590 la differenza non è poi molta, quindi il paragone che sto per fare regge. Bene, Comunicare sul Web è un blog che fa diverse migliaia di visite al giorno. In pratica: gli stessi risultati – o anche migliori: dipende dalla nicchia in cui operi e dalla tua volontà e bravura – li puoi raggiungere anche tu. Tutto sta nell’essere costante, appunto.

 

2. Apri subito un profilo social per il tuo blog

Se progetti di realizzare un blog, non fare il mio stesso errore, ti prego! Di quale errore sto parlando? Comunicare sul web è nato nella primavera del 2011. Ho aperto un profilo Twitter collegato al blog solo a settembre 2013, circa due anni e mezzo dopo. La pagina Facebook collegata al blog è nata due mesi più tardi, nel novembre 2013. Una pagina su Google+ ancora non l’ho creata, anche se pubblico i post sul mio profilo personale su Google+.

Ecco, tu non fare questo mio stesso errore! Apri subito i profili del tuo blog sui social network su cui decidi di avere una presenza – e, in linea di massima, sarebbe meglio che fossero i tre di cui ti ho detto sopra. Per dirla più correttamente, dovresti aprire un profilo per il blog sui social network che sono frequentati dal pubblico della tua nicchia.

Ma perché bisogna usare i social network? Innanzitutto, perché li usano più o meno tutti. I motori di ricerca non sono più l’unico modo usato dagli utenti web per arrivare ai contenuti. Moltissime persone fruiscono dei contenuti arrivandoci proprio via social network.

 

3. Usa da subito la SEO per ottimizzare i contenuti

D’accordo, questo 2013 ha sancito il fatto che Google premia i contenuti di qualità, cioè i contenuti web pertinenti, originali e utili, scritti per le persone e non per i motori di ricerca. Ma la search engine optimization è tutt’altro che morta! Il suo bell’aiuto al posizionamento su Google lo dà sempre!

Dunque, il mio consiglio ai blogger è proprio questo: imparate almeno le basi della SEO. Ne va della vostra visibilità online nella vostra nicchia. Non puntate tutto sui social network, ci vuole anche un buon posizionamento nelle SERP di Google!

Tre suggerimenti SEO che vengono dalla mia diretta esperienza personale:

  1. Se vuoi scrivere un post che abbia reali chance di posizionamento, scrivi almeno 1.500 parole.
  2. Inserire in un post i sottotitoli H2, mettendo in essi le parole chiave per cui stai ottimizzando il post, ha un elevato valore in chiave SEO.
  3. Inserisci nei tuoi post una immagine ottimizzata. Meglio ancora se inserisci anche un video.

 

Ecco, questi erano i miei tre regali di Natale per i blogger che desiderano aprire un blog, ma che valgono anche per chi ha deciso di creare un sito web!

Tanti auguri ancora a tutti i lettori di Comunicare sul Web! Vi auguro che il prossimo Natale sia un’occasione di festeggiamento anche per gli eccellenti risultati che avrete ottenuto nel 2014 con il vostro blog, con il vostro sito web o con la vostra professione di web writer!

Loading Facebook Comments ...

5 pensieri su “Buon Natale, lettori! (3 regali per blogger ma non solo)

  1. Tosca

    Grazie per i tuoi consigli! Penso che le feste siano il momento giusto per dedicarsi a curare gli aspetti del blog di cui tu parli… purtroppo finora ho sempre rimandato perché mi sono concentrata sul creare i contenuti, che è una cosa che mi diverte fare… mentre il resto, SEO e social, li ho lasciati decisamente da parte 🙁

    Auguri anche a te 🙂

    Rispondi
  2. Andrea

    Ciao e grazie per i tuoi consigli utili!! 🙂
    E grazie anche per gli auguri! Buon Natale anche a te, anche se ormai è quasi finito, quindi spero che tu lo abbia passato nel migliore dei modi! Io, tra ieri e oggi, sono stato benissimo 🙂
    Volevo avvertirti che, almeno a me, il feed a questo blog non funziona più e non credo dipenda da me, quindi potresti controllare?
    Ciao!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*