“I trucchi di una digital strategist”, F. Casadei

I trucchi di una digital strategistEfficace e simpatico ebook che analizza quali sono i trend della comunicazione oggi. L’autrice ne individua tre: digital media, Internet e brand.

La Casadei parla di una vera e propria evoluzione e diversificazione del concetto di branding. Questo ha fatto sì che perfino i libri, i giochi e le serie televisive siano diventati brand. Non solo: sono diventati brand anche gli stessi media e le persone. Insomma: la digitalizzazione ha creato diversi nuovi brand e l’evoluzione di tutto questo processo sarà verosimilmente il co-branding.

L’autrice ci spiega anche come costruire la presenza online di un brand. In sostanza, risponde alla domanda: sono un brand e il mio target è online, come lo raggiungo? Non c’è una ricetta sempre valida. L’efficacia della strategia passa da un’attenta valutazione e distribuzione delle risorse disponibili tra owned media, bought media e earned media.

Più avanti, troviamo alcune riflessioni sul processo di digitalizzazione di quello che l’autrice chiama “universo media”. In effetti, “i mezzi comunemente definiti nel mondo della comunicazione come ‘media offline’ si sono digitalizzati e sono fruibili anche su Internet: è possibile guardare alcuni programmi televisivi online, ascoltare la radio, leggere libri e riviste, con modalità e tempi diversi: live, streaming, download, podcast ecc.”.

Da ciò consegue l’interessante affermazione che non ha più senso parlare di media online e offline, come se fossero due mondi che faticano a parlarsi, “ma piuttosto di opportunità diverse di fruizione di uno stesso contenuto o di crossmedialità”.

Da ultimo, alcune indicazioni di massima su come muoversi per individuare la strategia più efficace per valorizzare un brand.

In sostanza, questo ebook è una piacevole sorpresa. E una testimonianza che anche qui in Italia si possono fare attente valutazioni sui fenomeni della comunicazione online e del web marketing, con uno stile al tempo stesso autorevole e brillante.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*