Social media: che cosa sono? Quali i più noti social media del Web 2.0?

social media engagementSocial media: è un’espressione che si sente sempre più spesso. Ma che cosa sono i social media? E quali sono le loro caratteristiche specifiche?

Per social media s’intendono le tecnologie, le pratiche e gli ambienti sul web che le persone usano per condividere contenuti testuali, immagini, grafiche, audio, video. In altre parole: i social media sono tutte quelle applicazioni web che sfruttano il palcoscenico del Web 2.0. O ancora: social media è tutto ciò che consente agli utenti del web di creare e scambiare contenuti online.

Molto più semplicemente: social media è l’insieme di tutte le conversazioni delle persone sul web.

Ciò premesso, quali differenze ci sono tra i social media e i media tradizionali, cioè la stampa, la televisione, la radio ecc.?

• I media tradizionali fanno una comunicazione di tipo broadcasting: da uno verso molti. I social media fanno invece una comunicazione da molti a molti.

• Nella comunicazione broadcasting dei media tradizionali, l’utente non può interagire con i contenuti. Invece, con i social media, l’interazione c’è: i contenuti possono essere condivisi, criticati, modificati, diffusi ecc.

• I social media non richiedono grandi investimenti di denaro: sono economici. I media tradizionali, invece, richiedono investimenti di denaro cospicui.

• Produrre contenuti con i media tradizionali richiede competenze tecniche specifiche. Per esempio, pensiamo alle competenze che deve avere un regista di un video pubblicitario. I social media non richiedono invece competenze tecniche specifiche. Non serve infatti essere programmatori per comunicare sul web.

• La pubblicazione dei contenuti sui social media avviene in tempo reale. Con i media tradizionali, occorre una pianificazione delle uscite.

• Una volta creati, i contenuti dei media tradizionali non si possono più modificare. Per esempio, un articolo di giornale pubblicato non è più modificabile. Invece, i contenuti dei social media possono essere modificati, più o meno in tempo reale, dall’autore o dai commenti degli utenti web.

• Lo stile di comunicazione dei media tradizionali è piuttosto distaccato e autoreferenziale. Lo stile di comunicazione dei social media è al contrario personale e informale.

Ma, in pratica, che cosa sono i social media? Ecco un elenco – parziale – di ambienti sul web che possono essere considerati a tutti gli effetti dei social media:

  • Forum
  • Community
  • Blog
  • Podcasting
  • Siti di condivisione di foto (photo sharing)
  • Siti per la condivisione di musica (music sharing) o audio (audio sharing)
  • Siti per la condivisione di video (video sharing)
  • Livecasting
  • Siti per il Social Networking
  • Aggregatori di contenuti
  • Wikis per la creazione e condivisione di massa di contenuti
  • Siti di slidesharing
  • Siti di social bookmarking
  • Siti di microblogging
  • Siti di game sharing e di online gaming
  • Virtual worlds

 

Vuoi creare contenuti che vendono?
Vuoi trovare clienti sul web?
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


social media marketingQuesto post su che cosa sono i social media e sull’elenco dei principali social media del Web 2.0 e delle loro caratteristiche è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content creator. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, visitato da migliaia di persone ogni giorno. Sono anche l’autore del libro “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per sapere come scrivere contenuti di valore per il tuo pubblico e vendere di più? Puoi farlo compilando il form in questa pagina!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*