Il tuo sito è lento? Il 73% dei clienti comprerà dai tuoi concorrenti

siti web troppo lentiI siti web si devono caricare rapidamente, soprattutto se sono e-commerce. Questa non è una novità: esistono varie ricerche che sottolineano quanto sia importante che i siti soddisfino le aspettative di velocità degli utenti online. Nello specifico, il team di Eggplant ha scoperto che, in media, il 73% dei consumatori abbandona i siti lenti. Peggio ancora: dopo averli abbandonati, va a spostarsi su quelli dei concorrenti e… fa acquisti lì!

Inoltre, i dati dell’indagine mostrano che la maggior parte dei consumatori (l’80%) ritiene che i siti lenti siano addirittura più frustranti di un clic che porta a un sito offline. È tutto dire, non trovi?

Ciò dimostra che, quando si tratta di prestazioni dei siti o e-commerce aziendali, i siti lenti sono un killer silenzioso ma inesorabile. Succede così perché gli utenti online hanno fretta: sono sempre alla ricerca di una gratificazione immediata. La durata della loro attenzione è di due o tre secondi sul web. Non di più.

Insomma: la velocità, il mobile-friendly e un’esperienza utente eccellente sono fondamentali per il successo aziendale in Rete. Perché i clienti non tollereranno un sito che non si carica alla velocità a cui sono abituati.

Nello specifico, l’indagine ha interpellato oltre duemila consumatori, sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito. Vediamo quali indicazioni sono emerse. Per il Regno Unito:

  • 7 consumatori su 10 segnalano che la velocità di un sito web è importante
  • Il 75% di loro va sui siti dei diretti concorrenti, se il sito di un’azienda non funziona come si aspettano
  • Il 60% ha un feeling negativo verso i brand che propongono siti web con tempi di caricamento lenti

E i consumatori online degli Stati Uniti?

  • Il 79% segnala che i siti lenti sono addirittura più frustranti dei siti che non funzionano (cioè che sono offline)
  •  Il 69% dei consumatori passa ai siti concorrenti, quando i tempi di caricamento sono troppo lenti
  • Il 59% degli utenti si sente coinvolto negativamente nei confronti dei marchi che hanno un sito con tempi di caricamento lunghi

Il messaggio è piuttosto chiaro, vero? Ti esorto a fare in modo di analizzare e ottimizzare ogni elemento della tua presenza online, per assicurarti che tutto funzioni nel modo più efficiente possibile dal punto di vista dei tuoi potenziali clienti. Sennò avrai grossi problemi a vendere online, proprio perché i tuoi potenziali clienti sono proprio spietati. Hanno troppa fretta: non perdonano chi li costringe ad aspettare che si carichino una pagina web, una scheda prodotto o un modulo di acquisto.

La user experience è davvero un fattore che nessun business può trascurare. E tu, come te la cavi? I tuoi siti, blog, e-commerce sono veloci come schegge oppure hai problemi di lentezza? Da che dipendono quei problemi? Dal server? Dall’hosting? Dalla struttura del sito? Dai troppi plugin o moduli che hai installato? Qualunque sia la ragione, corri subito ai ripari: stai perdendo soldi e non è il caso di danneggiare oltre la tua visibilità online e i tuoi profitti.

 

Vuoi vendere più prodotti e servizi?
Crea contenuti di valore.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


e-commerceQuesto post cita la statistica secondo cui il 73% degli utenti online va a comprare dai tuoi concorrenti, se il tuo sito web è troppo lento, ed è stato scritto da Alessandro Scuratti, content marketing specialist e business blogger.
Da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer. Dal 2011, gestisco questo blog, che raccoglie migliaia di visite ogni giorno. Sono anche l’autore di Scrivere per il web 2.0.
Vuoi saperne di più su come la tua azienda può trovare clienti online? Vuoi finalmente capire come riuscire a sfruttare il marketing dei contenuti per vendere più prodotti e servizi ai tuoi clienti? Contattami ora attraverso questo form!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*