Creare un sito o un e-commerce è sufficiente per vendere online?

creare sito webCreare un sito o un e-commerce è sufficiente per vendere online? La risposta è no. Come mai? Ma perché realizzare il sito web aziendale o anche l’e-commerce dei prodotti (o dei servizi) è una condizione necessaria ma non sufficiente per vendere sul web.

Ti sembra assurdo quello che ti ho appena detto? Ti assicuro invece che è la pura verità. E adesso ti spiego il perché le cose stanno così. Creare un sito o un e-commerce significa soltanto aver creato uno scatolone. Il sito è semplicemente lo scatolone che contiene la presentazione del tuo business. Allo stesso modo, l’e-commerce è solo lo scatolone che contiene i prodotti (o i servizi) che vendi.

Quindi, una volta che hai creato i tuoi scatoloni, devi risolvere i seguenti due problemi, se vuoi effettivamente riuscire a vendere:

  1. Come portare traffico web in target (cioè potenziali clienti) sui tuoi scatolini (il sito web aziendale o l’e-commerce)
  2. Come far convertire il traffico web in target che hai portato sugli scatoloni (cioè come riuscire a spingere i potenziali clienti a compiere l’azione che tu desideri)

Per portare potenziali clienti in target sul sito o sull’e-commerce puoi percorrere due strade: usare la SEO o comprare pubblicità online (per esempio con Facebook Ads o con Google AdWords). Puoi fare anche content marketing, magari aprendo un blog aziendale all’interno del tuo sito web o del tuo e-commerce. Insomma: le possibilità per intercettare traffico in target e portarlo a te sono più d’una.

Per far convertire i potenziali clienti che hai attirato sul sito o sull’e-commerce devi invece conoscere e applicare la web usability. Devi cioè fare in modo che i tuoi progetti online siano costruiti in modo da agevolare la navigazione dei potenziali clienti, rendendogli le scelte comode. Inoltre, devi sfruttare le tecniche di copywriting (copywriting persuasivo, call to action ecc.), perché è fondamentale che la tua comunicazione sia efficace.

Lo ripeto perché è davvero importante: creare il sito web e l’e-commerce aziendali sono una condizione necessaria ma non sufficiente per trovare nuovi clienti online. Perché ti devi preoccupare anche del TRAFFICO e della sua successiva CONVERSIONE. Altrimenti, il sito e l’e-commerce, senza traffico, saranno delle vere e proprie cattedrali nel deserto. E anche se tu riuscissi a ottenere un traffico soddisfacente, dovresti poi capire come farlo convertire. Perché non è detto che un negozio online molto trafficato procuri vendite in proporzione.

Purtroppo, molte web agency non ti spiegano queste cose. Ti fanno il sito, ti fanno l’e-commerce, ma si guardano bene dal dirti che, senza traffico né conversioni, nessuno comprerà mai da te. Puoi anche aver speso decine di migliaia di euro, ma la sostanza non cambia di una virgola: hai solo uno scatolone, su cui ora devi portare i tuoi potenziali clienti. E poi: quei potenziali clienti devi convincerli a contattarti, a iscriversi alla newsletter, a comperare ecc.

Sì, lo so che molti non pensano a quanto siano importanti il traffico e la capacità di convertirlo in contatti commerciali o addirittura in clienti paganti. Ma gli scatoloni da soli non bastano. Ed è per questo che è nata per esempio una disciplina come la lead generation. Una materia che si occupa per definizione di intercettare traffico web in target e poi di convertirlo in contatti commerciali realmente interessati a ciò che vendi.

In conclusione, se hai un sito web che non ti dà il ritorno economico sperato, sappi che, probabilmente, non sta intercettando abbastanza clienti o non li riesce a convertire. Oppure entrambe le cose. E lo stesso vale per il tuo e-commerce, se non vende come ti aspetti. Potrebbe essere che non riceve visite a sufficienza. Oppure che quelle visite non sono in target. O potrebbe esser successo che l’e-commerce non è stato progettato per convincere i potenziali clienti a fare acquisti.

 

Vuoi vendere più prodotti e servizi?
Devi intercettare il tuo target.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


sito webQuesto post che spiega che creare il sito web aziendale e l’e-commerce non è abbastanza per vendere più prodotti e servizi è stato scritto da Alessandro Scuratti, e mi occupo di content marketing e di business blogging.
Nello specifico, da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer. Dal 2011, gestisco questo mio business blog, che raccoglie migliaia di visite ogni giorno. Sono anche l’autore del manuale Scrivere per il web 2.0, adottato come testo d’esame da due università italiane.
Vuoi saperne di più su come tu e la tua società potete creare contenuti di qualità sul sito web istituzionale o sul blog aziendale? Vuoi capire nello specifico come riuscire a sfruttare il marketing dei contenuti per fare business che generi un ROI positivo? Vuoi anche tu fare acquisizione clienti online? Contattami attraverso il form in questa pagina!

Loading Facebook Comments ...

2 pensieri su “Creare un sito o un e-commerce è sufficiente per vendere online?

  1. Luca Spinelli

    Da segnalare subito ai clienti che “vorrei un eCommerce (ovviamente che costi il meno possibile) che venda appena online senza fare pubblicità, posizionamento né altro” 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*