Come creare una homepage che fa vendere?

creare home pageHai creato un sito web che vende prodotti o servizi e vuoi sapere come aumentare i tuoi contatti e le tue vendite? Il blog di HubSpot pubblica un’utile lista di dodici consigli su come creare homepage che funzionano. Cioè su come progettare homepage che incrementano i tuoi contatti di business, facendoti trovare nuovi clienti.

Nello specifico, la lista indica quali sono i dodici elementi che, in linea generale, una homepage che fa vendere dovrebbe sempre avere. Quali sono? Eccoli qui di seguito elencati.

 

  1. La headline

    Una homepage dovrebbe rispondere entro tre secondi alla seguente domanda: “Che cosa offre questo sito web?”. Per ottenere un simile risultato, scrivi una headline – cioè il titolo principale della pagina – chiara e semplice. Evita il gergo che sa troppo di marketing pompato.

  2. Il testo sotto la headline

    Il testo sotto la headline dev’essere una breve descrizione di quello che fai e di quello che offri. Evita qualsiasi gergo specialistico. Differenziati dagli altri. Non parlare solo di te stesso, anzi: spiega all’utente che cosa ci guadagna se sceglie te.

  3. I benefici

    Non conta soltanto descrivere ciò che fai, ma conta anche spiegare perché è importante ciò che fai. Gli utenti vogliono sapere quali benefici offri. Scrivere per vendere è anche e soprattutto questo.

  4. La call to action principale

    Inserire più call to action sopra la piega della pagina web è molto importante per rendere efficace la tua comunicazione.  Inserisci due-tre call to action che si riferiscono a vantaggi diversi.

  5. Le caratteristiche

    Oltre ai benefici, elenca alcune delle caratteristiche principali dei prodotti o servizi, per aiutare gli utenti web a capire che cosa offri.

  6. Le testimonianze di chi è già cliente

    Inserire le testimonianze di chi è già cliente significa creare fiducia. Aggiungi, se possibile, il nome e la foto dei clienti.

  7. I premi e i riconoscimenti

    Premi e riconoscimenti sono altri elementi chiave per fare una buona prima impressione.

  8. La navigazione

    Per abbassare la frequenza di rimbalzo, da’ agli utenti un menu di navigazione chiaro. Assicurati che sia ben visibile: mettilo in alto. E che sia semplice da capire e da usare.

  9. Le immagini

    Assicurati di usare immagini che spieghino chiaramente che cosa offri. Sono efficaci anche i video brevi. Non usare immagini di repertorio o persone che siano modelli.

  10. I contenuti gratis

    Per generare più contatti dalla homepage, mettici dei contenuti di qualità davvero utili, come un libro bianco, un e-book o una guida.

  11. Le risorse

    Circa il 96% dei visitatori del tuo sito web non è pronto all’acquisto. Deve cioè essere guidato verso l’acquisto, altrimenti non riesci a vendere online. Inserisci nella homepage un link a pagine di approfondimento sui tuoi prodotti e servizi, affinché gli utenti possano informarsi dettagliatamente su di essi.

  12. La call to action secondaria

    Inserisci delle call to action anche in fondo alla homepage, perché le call to action non funzionano bene solo nella parte alta delle pagine web.

homepage che vendonoPersonalmente, avrei inserito un tredicesimo consiglio: integra nella homepage i pulsanti social. In effetti, oggi come oggi, mi pare proprio indispensabile. E tu che altri consigli avresti dato?

Vuoi vendere più prodotti o servizi?
Hai bisogni di contenuti di valore.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


homepage sito webQuesto post che raggruppa 12 consigli su come creare una homepage che ti fa vendere di più è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, che raccoglie migliaia di visite al giorno. Sono l’autore del libro Scrivere per il web 2.0.
Vuoi contattarmi per saperne di più su come fare content marketing in modo efficace sul tuo blog aziendale? Vuoi scoprire come intercettare i bisogni del tuo target di consumatori e generare lead caldi e in target in modo continuativo? Contattami e ti dirò come fare acquisizione clienti!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*