Come guadagnare con un blog: fare soldi sul web

Come guadagnare con un blog? E quanto si può guadagnare? Beh, diciamolo subito: sono pochissimi i blogger italiani che possono vivere solo dei profitti dei loro blog. In genere, la grande maggioranza dei blogger guadagna più o meno i soldi per pagarsi le spese di hosting del blog. Qualcuno arriva a guadagnare un po’ di più: arrotonda lo stipendio.

come guadagnare con un blogInsomma: con un blog non diventi ricco. Specialmente se stai in Italia, se scrivi in italiano, se il tuo blog è di nicchia. E specialmente se il tuo obiettivo è avere un reddito costante dalla pubblicità pay per click inserita nel blog. Mi riferisco ai banner e ad AdSense o programmi similari.

Ma quanto si può guadagnare con un blog? Di norma, i blog che guadagnano soldi hanno solo apparentemente la struttura di un blog personale. Infatti, sono aggiornati da una vera e propria redazione. Questo significa che i blog che guadagnano soldi sono complessi progetti editoriali!

 

Come guadagnare con un blog: 15 consigli efficaci

Ma allora quali consigli bisogna seguire per guadagnare con un blog? Per risolvere il problema di come fare soldi su Internet con il tuo blog:

  1. Trova un’idea di business originale e profittevole.
    Devi cioè scoprire una nicchia che nessuno ha ancora aggredito. È l’abc del marketing: trova un settore che nessuno ha ancora sfruttato e dove la domanda degli utenti è alta. E dove altrettanto alte sono le possibilità di guadagnare con un blog. Al contrario, se entri in una nicchia già satura, hai poche possibilità di guadagno. Infatti, come potresti rubare visitatori a blogger online già da molti anni e che pubblicano ogni giorno contenuti di qualità sui loro blog? Quanto lavoro dovresti fare per pareggiare la loro autorevolezza e visibilità sul web?
    .
  2. Abbi passione per l’argomento che tratti.
    La prima molla per creare un blog dev’essere la passione le cose di cui scrivi. Se scrivi di ciò che ti piace, riesci addirittura a divertirti: tutto si fa più leggero. Solo successivamente puoi concentrarti su come guadagnare con il tuo blog. Aprire un blog con la sola prospettiva di monetizzare è infatti sbagliato. Il punto di partenza giusto? Iniziare un percorso che si basa sulle tue conoscenze e passioni, scrivendo post interessanti per il maggior numero possibile di persone della tua nicchia.
    .
  3. guadagnare con un blogCrea contenuti di qualità.
    I contenuti di qualità generano alto traffico web. E più traffico riesci a generare, più possibilità hai di guadagnare con un blog. Traffico web, pubblicità online, guadagnare soldi: ecco tre concetti che su Internet vanno di pari passo.
    .
  4. Sii originale.
    Salvo rari casi, i blogger italiani non creano contenuti originali: riciclano contenuti altrui oppure traducono contenuti di siti americani. Per diventare più autorevole e, quindi, aumentare il traffico web sul tuo blog, sforzati d’essere originale. Cioè: crea contenuti diversi da quelli degli altri. Di’ cose che gli altri non dicono. In una parola: differènziati.
    .
  5. Disloca sul tuo sito la pubblicità nel modo corretto.
    In breve: gli annunci AdSense vanno inseriti nei contenuti, mentre i banner vanno messi nella parte destra della pagina web. Rispetta questo consiglio su come guadagnare con un blog: funziona davvero!
    .
  6. Crea i contenuti (anche) in inglese.
    Scrivendo in inglese, raggiungi un pubblico molto più ampio. C’è più concorrenza, è vero. Però, ci sono anche più possibilità. Tra l’altro, il mercato in lingua inglese offre molte più forme di monetizzazione rispetto al mercato italiano.
    .
  7. Sii costante nell’aggiornamento dei contenuti.
    E posta più che puoi. Se riesci, scrivi un post al giorno. D’accordo: così rischi di trasformare un hobby in un lavoro. Ma è un ottimo consiglio su come guadagnare con un blog…
    .
  8. guadagnare con un blogFidelizza i tuoi utenti.
    Crea contenuti sempre nuovi, aggiorna spesso il blog. Così potrai puntare anche alle visite di ritorno e al traffico diretto. Tra l’altro, questo renderà la tua pubblicità non necessariamente legata ad AdSense, ma potrà trovare anche altre soluzioni. Traduzione: potrai trovare aziende disposte a pagare direttamente gli spazi pubblicitari sul tuo blog.
    .
  9. Cura l’attinenza tra contenuti del tuo blog e pubblicità proposta.
    Se l’attinenza tra contenuti delle pagine web e pubblicità in esse presenti è alta, il CTR sarà alto.
    .
  10. Fa’ in modo d’avere un alto traffico web.
    Così, le aziende vorranno mettere i loro banner sul tuo blog. In questo caso, potrai concordare i compensi direttamente con le aziende sponsor.
    .
  11. Pubblicizza i tuoi prodotti o servizi.
    Se tu stesso vendi qualcosa, guadagnare con un blog per te deve significare innanzitutto fare pubblicità a ciò che vendi tu.
    .
  12. Applica le tecniche SEO.
    Solo così i tuoi post si posizioneranno in alto nelle SERP di Google. Questo aumenterà il traffico web verso il tuo blog. E un alto traffico di utenti è indispensabile per guadagnare con un blog.
    .
  13. Crea una newsletter con contenuti di qualità.
    In essa proponi i prodotti e i servizi dei tuoi sponsor. E i tuoi! Tali prodotti o servizi devono essere ovviamente in linea con il tuo target.
    .
  14. guadagnare con un blogProponi alle aziende che si rivolgono al tuo stesso target di inserire la loro pubblicità sul tuo blog.
    Come trovare queste aziende? Per esempio, digita su Google una keyword relativa alla nicchia del tuo blog. Proponi alle aziende presenti nei link sponsorizzati delle SERP di investire soldi inserendo banner sul tuo blog. In alternativa, contatta gli inserzionisti dei blog competitor della tua nicchia. Insomma: uno dei consigli più efficaci su come guadagnare con un blog è darsi una mossa!  🙂
    .
  15. Ricorda che il mercato italiano della pubblicità sul web non è come quello americano.
    Negli Stati Uniti, è molto comune fare clic su un link sponsorizzato o su un banner. È altrettanto comune fare acquisti online. In Italia non ancora. Devi perciò avere aspettative realistiche. E lavorare duramente per far aumentare sempre più il tuo traffico web.

 

Come guadagnare con un blog: consigli ufficiosi

Accanto a questi consigli ufficiali su come guadagnare con un blog, ce ne sono altri, ufficiosi. Si tratta più che altro di sensazioni diffuse, su cui però non tutti gli esperti del web concordano. Ecco le più comuni:

  1. Per guadagnare con un blog, occorre avere almeno 5.000 visite al giorno.
    .
  2. I piccoli blog di nicchia, creati da volenterosi e sconosciuti esperti, hanno un CPM medio molto più alto di quelli dei grandi blog generalisti. Morale: se sei un esperto della tua nicchia, il tuo piccolo blog è in proporzione più profittevole di un grande blog generalista.
    .
  3. Più l’utente è evoluto, meno clicca sui banner e sugli annunci AdSense. Pertanto, più il blog tratta contenuti tecnici, più i suoi utenti sono allenati a riconoscere e a ignorare la pubblicità.
    .
  4. Gli accessi degli utenti di ritorno portano meno clic degli accessi di utenti dai motori di ricerca.
    .
  5. Più il rettangolo del banner è grande, più è cliccato dagli utenti.
    .
  6. Gli annunci più remunerativi per guadagnare con un blog sono quelli messi più in alto nel codice HTML della pagina web.
    .
  7. La pubblicità messa in home page non converte granché.
    .
  8. Gli annunci testuali di AdSense senza bordo hanno un CTR maggiore di quelli col bordo. Gli annunci che hanno il colore del link identico a quello dei link della pagina web hanno CTR maggiore di quelli che hanno il colore del link diverso.

 

Come guadagnare con un blog: le conclusioni

In conclusione: guadagnare con un blog è difficile. Per fare soldi sul web devi sfruttare le tue passioni e avere un impegno costante. Internet ti cambia la vita solo se ti impegni veramente.

Male che vada, se non riesci a guadagnare con il blog i soldi che pensavi, avrai comunque fatto personal branding. In effetti, un blog fa soprattutto pubblicità a te stesso: è la tua vetrina personale. Ti permette cioè di dimostrare ciò che sai fare e di presentarti a potenziali collaboratori.

E tu? Che ne pensi? Hai trovato utili questi consigli su come guadagnare con un blog? Ne vuoi aggiungere qualcuno nei commenti sotto?

Loading Facebook Comments ...

14 pensieri su “Come guadagnare con un blog: fare soldi sul web

  1. ale4matic

    ciao,
    i punti 8 e 10 secondo me sono i piu importanti e i piu difficili da realizzare.
    io sto ricevendo preziosi consigli su guadagnoesplosivo.it e piu vado avanti piu capisco che c’è molto da imparare e da lavorare.
    ciao
    ale4matic

    Rispondi
  2. Guadagnare con un blog

    I consigli che hai scritto mi sembrano tutti pertinenti e corretti, però mi sembra che punti un po’ troppo ai guadagni derivanti da adsense. In realtà i modi per guadagnare con un blog sono parecchi e non servono assolutamente 5.000 visitatori unici al giorno. Ad esempio uno potrebbe fare delle consulenze e farsele pagare bene. Basta 1 visitatore al mese al quale offrire la propria consulenza a non so, diciamo 2.000 euro e hai fatto. Consulenza vuol dire creazione siti, posizionamento SEO, creazione di template personalizzati, ma non solo: consulenze legali, fiscali, etc. Ma questo è solo un esempio, perché come ripeto, di modi per monetizzare un blog ce ne sono parecchi.

    Rispondi
  3. Alessandro Scuratti Autore articolo

    Ciao “Guadagnare con un blog”! 🙂
    Innanzitutto: scusa se ti rispondo con qualche giorno di ritardo.
    Beh, che dire? Le tue osservazioni sono giuste. Alla luce di questo, prossimamente pubblicherò un post di respiro più ampio all’argomento. Anzi, ti faccio una proposta: hai voglia di scriverlo tu? Ti ospiterei volentieri sul blog, attraverso un tuo guest post.
    Ciao!

    Rispondi
  4. lena

    il mio intento è quello di creare un mio blog, sia per piacere che epr guadagno, ho perso il mio lavoro ed ora ho bisogno di fare qualcosa, so che non mi farà guadagnare un vero stipendio però sperò di riuscire a guadagnare qualcosa per i miei bisogni principali. i consigli mi serviranno per scegliere l’argomento giusto spero di fare bene e di divertirmi sopratutto, ne hio bisogno.

    Rispondi
  5. elisabetta

    Articolo interessante, anche io ho appena avviato un blog e sono ancora un pò confusa sull’argomento. Scrivo già per altri clienti ma ora vorrei creare qualcosa che sia solo mio. Cercherò di seguire i tuoi consigli, grazie!

    Rispondi
  6. Player987

    Volevo farti i complimenti per il blog
    stò imparando molto.
    Sono un piccolo trader sottocapitalizzato (al momento) e stò cercando altre fonti per incrementare i miei guadagni tramite la rete… stò cercando di mettere sù un blog http://forexsecretplayer987.blogspot.it/ (è attivo solo da qualche giorno) e non essendo un professionista del settore mi piacerebbe trovare dei buoni metodi (validi e onesti) per incrementare i miei business… se non hai di meglio di fare mi piacerebbe qualche consiglio specifico.
    Ti auguro una buona giornata e continua il tuo ottimo lavoro. By Player987

    Rispondi
    1. Alessandro Scuratti Autore articolo

      Esistono blogger (pochi) che in questa nicchia (quella della comunicazione sul web) hanno anche molto più di 5.000 visite al giorno. In altre nicchie, più favorevoli, sono molti di più a superarli.

      Che intendi con “scrivere da matti”? Scrivi un post al giorno? Ha almeno 1.000 parole (meglio sarebbe se superasse le 1.500)? Lo ottimizzi per le keyword più importanti della tua nicchia? Hai aperto un profilo del blog sui social network dove gli utenti della nicchia si riversano? Scrivi contenuti di qualità?

      Potrei continuare con le domande. La quantità deve essere supportata dalla qualità, e dalla strategia. Guadagnare con un blog è possibile. Ma i primi due anni, a mio giudizio, vanno spesi in duro lavoro preparatorio.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*