Aumentare le vendite online a Natale

ecommercePer molti e-commerce il Natale coincide con un periodo di buoni affari. Ecco allora qualche consiglio su come i webmaster dei siti di shopping online possono sfruttare al meglio le festività di fine anno e di inizio anno nuovo.

Sarebbe stato più utile che avessi scritto questo post a novembre, poiché adesso arriva in ritardo. 🙂 Scherzi a parte, questo mio contenuto ha più che altro l’obiettivo di stimolare chi legge a riflettere sul fatto che fare business online non è uno scherzo. Creare un sito web di e-commerce significa realizzare un progetto web che va studiato nei minimi dettagli e che, in molti casi, deve adeguarsi ai diversi appuntamenti stagionali. Appuntamenti che variano tra l’altro a seconda dei prodotti e dei servizi che sul sito vengono venduti. Insomma: vendere online è roba da professionisti veri del web.

Le mie proposte per incrementale le vendite su un e-commerce durante il periodo di Natale si concentrano sui cinque punti elencati qui sotto. Come è ovvio che sia, si tratta solo di alcuni dei tantissimi suggerimenti che si potrebbero dare. Magari potrai indicarne tu stesso qualcuno, lasciando un commento a questo post.

 

1. Le email a Natale

Durante il periodo natalizio le email delle campagne di email marketing devono ovviamente tener conto delle ricorrenze festive e adeguarvisi. Il che significa che bisognerà non solo fare gli auguri di buon Natale e di buon anno ai destinatari, ma che le email dovranno veicolare un messaggio preciso: il tuo sito di e-commerce può aiutare le persone a trovare i regali giusti per sé, per i parenti e per gli amici. Insomma: si tratta di creare valore attraverso il canale email per i clienti, già acquisiti o potenziali.

Nelle email che invii, poni particolare attenzione nel segnalare:

  1. L’eventuale sezione dedicata ai “Regali di Natale” all’interno del tuo sito web di e-commerce.
  2. Le spese di spedizione. Questo perché le spese di spedizione sono un fattore determinante nelle scelte di acquisto online da parte dei consumatori sul web. In tal senso, avrai un vero e proprio vantaggio competitivo sugli altri e-commerce se le tue sono particolarmente basse o addirittura nulle.

 

2. Il sito di e-commerce

Parliamo ora di una cosa che non è indispensabile, ma che è comunque piuttosto diffusa. Il tuo sito di e-commerce potrebbe ospitare qualche dettaglio grafico che richiami agli occhi dei visitatori il periodo natalizio. Il tutto però senza creare problemi di navigazione, cioè di usabilità, e senza snaturare l’identità online del tuo brand.

Altre idee o modifiche per Natale? Spesso, chi acquista regali per altre persone non ha le idee chiare su che cosa comperare. È poco carino dirlo, ma il prezzo in questi casi è decisivo. Pertanto, il tuo sito di e-commerce dovrà necessariamente presentare – ma questo è un consiglio che vale per tutto l’anno! – la possibilità di elencare gli articoli visualizzati in base al loro prezzo, crescente o decrescente.

Inoltre, proprio perché spesso gli utenti web non hanno le idee chiare su che cosa acquistare, bisognerebbe mettere in evidenza – magari in un box specifico – i prodotti che vengono venduti maggiormente per ogni categoria. Per esempio, se l’utente volesse regalare un libro, potrebbe scegliere di regalare uno dei libri che sono in cima alla classifica dei più venduti sul tuo sito di e-commerce.

 

3. I buoni regalo

Ne abbiamo già parlato: quando scelgono un regalo per qualcuno, spesso le persone sono in difficoltà. Beh, allora puoi prevedere di offrire ai tuoi clienti la possibilità di acquistare buoni regalo, che gireranno poi alle persone a cui vogliono fare una sorpresa. Può essere una buona idea, perché no?

Amazon, per esempio, dà la possibilità di inviare buoni regalo che, oltre a essere personalizzati, tengono conto nella grafica e nei testi del periodo natalizio. Nel tuo sito di e-commerce i buoni regalo dovrebbero essere messi in evidenza, sfruttando una posizione favorevole e le call to action.

 

4. I tempi di consegna

Uno dei timori più diffusi tra chi fa acquisti online per il periodo delle festività natalizie? La paura che i regali ordinati non arrivino in tempo!

In sostanza: i tuoi clienti hanno bisogno di essere rassicurati circa i tempi di consegna dei prodotti che ordinano. Quindi, in modo particolare durante il periodo delle festività di Natale, metti bene in evidenza sul sito di e-commerce quali sono i tuoi tempi di consegna.

Inoltre, assicurati di mettere in luce anche le modalità di contatto del tuo servizio di assistenza clienti. Rassicura i potenziali clienti che, se qualcosa dovesse mai andar storto, potranno rivolgersi a te in modo semplice e diretto, ricevendo una risposta veloce e attenta.

 

5. La presenza sui social media

I social media non realizzano vendite direttamente, ma sono strumenti utilissimi per canalizzare consumatori verso il tuo sito web di e-commerce. Questo perché permettono alla tua società di intrattenere un dialogo con le persone che ti seguono sui social network o sul blog aziendale. E si sa che ascoltare il proprio target e dialogarci è fondamentale per fare affari.

Ovviamente, anche i social media dovranno tener conto del periodo natalizio. In che modo? Il loro obiettivo – oltre a continuare a produrre contenuti utili e pertinenti per il tuo pubblico – sarà quello di indirizzare i potenziali clienti verso il tuo sito di shopping online. Per esempio, questo si può ottenere offrendo particolari condizioni di acquisto agli utenti web che seguono l’azienda attraverso i suoi profili social.

 

Come si può notare, tutti i consigli forniti hanno una stretta parentela con il buon senso e con il marketing. Il buon senso ci sprona a pensare alle cose con il dovuto anticipo, permettendoci di arrivare agli appuntamenti preparati. Il marketing ci indica invece che dobbiamo sempre metterci nei panni dei nostri clienti, potenziali o già acquisiti, creando costantemente valore per tutti loro. Anticipare i tempi e creare valore per i clienti: sono questi i due concetti chiave su cui fissarsi per sapere come aumentare le vendite online a Natale – ma non solo! – sul proprio sito di e-commerce.

A tuo modo di vedere, che cosa può fare un sito di e-commerce per aumentare le vendite durante il periodo delle feste di fine anno? Hai altri suggerimenti da aggiungere alla lista di cinque consigli che ho pubblicato in questo post?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*