10 idee per aumentare il tasso di conversione

conversioni call to actionChiunque abbia a che fare con landing page, e-commerce, email marketing e compagnia bella ha un chiodo fisso: il tasso di conversione. Che deve ovviamente essere alto, altissimo, il più alto possibile.  🙂  In questo post, troverai alcune indicazioni su come alzare il CTR sui tuoi progetti web.

Dunque, come aumentare il tasso di conversione per ottenere un maggior numero di lead? In altri termini: come aumentare le vendite sul web? La mia proposta per incrementare il CTR delle tue call to action si condensa in questi dieci consigli:

 

  1. Metti sempre in evidenza i benefici

    Vale a dire: evidenzia sempre che cosa il lettore ci guadagnerà se farà clic sulle tue call to action. Sono infatti i benefici a smuovere le persone, non certo le fredde liste di caratteristiche – anche se servono anche quelle, esattamente per dare più informazioni possibili sui prodotti e servizi che vendi online.

  2. Fa’ molti test

    Sul web, non esistono ricette buone per tutti. Ciò che funziona per me può non funzionare per te. Dunque, testa sempre le tue call to action. Testane di diversi tipi. E scegli per la versione finale quelle che convertono di più.

  3. Rassicura gli utenti web

    Nessuno vuole dare i propri dati personali o i propri soldi a qualcuno di cui non sa se si può fidare oppure no. Perciò, quando si fa web marketing, occorre guadagnarsi la fiducia del potenziale cliente. In che modo? Mostrandosi affidabili, documentati, professionali. Questo si traduce per esempio nel dare ai potenziali clienti garanzie sulla sicurezza nella gestione dei loro dati personali e sulla sicurezza delle loro transazioni economiche online.

  4. Metti le informazioni a portata di… clic

    Niente di peggio di un utente web che vaga nel tuo sito di e-commerce alla ricerca di informazioni che non trova perché le hai sepolte chissà dove nella struttura! Perciò, metti tutte le informazioni fondamentali a pochi clic – meglio se uno solo! – dal tuo potenziale cliente. Si tratta di un accorgimento di web usability fondamentale per abbassare la frequenza di rimbalzo e per ottenere un buon numero di conversioni.

  5. Aggiungi un link “Nuovo su questo sito?”

    Può sembrare un’operazione di web usability di scarso conto, eppure aggiungere un link o un pulsante di questo tipo può dare una mano ai visitatori che arrivano sul tuo e-commerce per la prima volta. Il link deve condurre a una pagina web in cui spieghi tutti i vantaggi, tutti i benefici che i visitatori possono ottenere dal tuo sito di shopping online.

  6. Fa’ parlare i testimonial

    Usali, perché funzionano! Si tratta semplicemente di inserire in home page, nelle pagine dei prodotti e nelle landing page le testimonianze di clienti soddisfatti. Fare questo fa crescere la fiducia dei potenziali clienti nei tuoi confronti. E ciò si riflette automaticamente sul tuo tasso di conversione!

  7. Inserisci immagini di buona qualità

    Per vendere online occorrono anche immagini di buona qualità. Attraverso di esse, i potenziali compratori possono osservare nei dettagli i prodotti che offri. Credimi: le foto sfuocate o di pessima qualità non fanno alzare il CTR delle tue landing page o delle schede prodotto del tuo sito di e-commerce.

  8. Scrivi titoli accattivanti

    Si sa: i titoli hanno un ruolo fondamentale nell’agganciare gli utenti web e nel catapultarli nella lettura dei tuoi contenuti. Nel caso del web marketing, questo ruolo è ancora più decisivo, perché dalla tua capacità di scrivere buoni titoli dipende la tua possibilità di fare soldi online. Per farla breve: devi scrivere titoli che attirino l’attenzione delle persone. Come si fa? Prova per esempio a leggere questo mio post su come scrivere titoli efficaci per il web.

  9. Elimina le voci inutili dai form

    Ci sono webmaster che progettano form di contatto pieni di campi. Ciò e inutile e, soprattutto, dannoso. Vari studi di usabilità hanno infatti mostrato che più campi metti in un modulo online più rischi di perdere clienti per strada. Perciò, limita i campi di ogni tuo modulo a quelli strettamente necessari. Qualche consiglio a riguardo? Leggi per esempio questo mio post su come progettare moduli di contatto che funzionano.

  10. Usa i colori giusti

    Già, pure ai colori bisogna fare attenzione!  🙂  In effetti, sbagliare i colori del layout di una landing page o di un sito di e-commerce penalizza il tasso di conversione in modo potente. Per avere un’idea di come i colori possano essere usati sul web, prova a dare un’occhiata a questo mio articolo sul significato dei colori.

 

Ecco, questi sono dieci consigli su come puoi migliorare il tuo modo di fare business online agendo sul tasso di conversione. Tu conosci altri modi per aumentare il CTR delle call to action in una campagna di email marketing o in un sito di e-commerce? Condividi con noi le tue esperienze lasciando un commento qui sotto!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*