15 idee per trovare nuovi clienti [valide anche per freelance]

trovare nuovi clientiTrovare nuovi clienti per la tua attività è sempre un’operazione delicata, stressante, a volte difficile e qualche volta potrebbe non avere il successo sperato. Ma, sebbene possa essere davvero stressante cercare clienti nuovi, si tratta di un passaggio di fondamentale importanza per te e per il tuo lavoro: che professionista sei senza clienti? Come fai a lavorare – e soprattutto – a sbarcare il lunario?

Esistono diversi modi per fare lead generation e trovare nuovi clienti, ma il denominatore comune a tutti quanti è sempre lo stesso: devi mettere in mostra la mercanzia! In quest’ottica, devi aumentare la tua visibilità, renderti disponibile, mostrare a tutti che cosa sai fare è la strada più immediata per raggiungere nuovi clienti che hanno bisogno di te, del tuo lavoro e della tua professionalità per risolvere un problema specifico.

Lo sa bene Melyssa Griffin, blogger e fondatrice del “The Nectar Collective”, che aiuta professionisti e freelance che sono anche blogger emergenti a capire le dinamiche più intrinseche di questo lavoro e a precorrere i sentieri giusti per il successo.

In un articolo-bibbia, Melyssa Griffin è riuscita a condensare ben quindici tecniche per aiutare i blogger a trovare nuovi clienti: scommettiamo che molte le conosci già e ti sembreranno piuttosto valide se ben esposte? Cominciamo!

 

1. Partecipa attivamente nei gruppi su Facebook

Il primo prezioso consiglio per trovare nuovi clienti per il tuo lavoro è quello di rivolgere lo sguardo verso il mondo di Facebook.
So già che starai pensando all’irrefrenabile declino della portata organica dei post della tua pagina Facebook ma, anche se sai già che il numero di persone che vedono ciò che hai postato non è poi davvero così rilevante per il tuo lavoro, in questo caso focalizziamoci sui gruppi.
In particolare, individua quelli che ti sembrano essere gruppi frequentati da persone interessate al tuo lavoro, ma non venderti come se fossi un nuovo detersivo per lavatrice!
Piuttosto renditi utile, interagisci nel gruppo e rispondi a domande di chi è in difficoltà.

 

2. Crea contenuti per il tuo blog pensando al cliente ideale

Quando scrivi nuovi contenuti per il tuo blog, fallo sempre avendo chiaro in mente chi potrebbe essere il tuo cliente ideale.
Per fare ciò, ti basterà fornire suggerimenti concreti per la tua nicchia di specializzazione, spiegare chiaramente tutto il processo per fare una cosa specifica, e successivamente indirizzare il lettore alla pagina dei tuoi servizi con un pratico link.
Facile!

 

3. Crea un metodo per organizzare il tuo lavoro per un cliente

Questa tecnica, oltre a farti tenere stretti i tuoi clienti, potrebbe rivelarsi davvero una mano santa anche per te e il tuo lavoro.
Perfezionare l’intero processo, dal trovare un nuovo cliente al congedarlo alla fine del lavoro, ti aiuterà ad avere un metodo preciso e a sapere sempre a che fase sei con quel preciso cliente, senza farti impazzire tra le diverse richieste in coda per il tuo lavoro.
Se puoi, cerca di essere sistematico e di organizzare tutto il processo in diverse fasi:
1. Invia una prima mail di contatto
2. Proponi la possibilità di sentirvi a telefono per discutere del lavoro
3. Prepara il preventivo
4. Lascia che il cliente ti inondi di tutte le domande a riguardo che gli vengono in mente, per essere sicuro che abbia compreso il tipo di lavoro che svolgerai e che ne sarà soddisfatto
5. Manda la fattura finale
6. Se necessario fissa una telefonata ulteriore
7. Invia l’e-mail di ringraziamento

 

4. Rispondi alle domande su Twitter

Ebbene sì, Twitter è una risorsa infinita che puoi sfruttare anche per aiutare chi ha bisogno, effettuando qualche ricerca del tipo “#copywritercercasi”, oppure “assumere un web writer”, “problemi con la #SEO” e così via.
Rispondi alle domande di chi ha bisogno di aiuto e non esser timido: proponiti per risolvere i suoi problemi, sei il professionista che fa al suo caso!

 

5. Lavora con clienti che hanno grande audience

Avere dei clienti con tanti seguaci o che si rivolgono a un grande pubblico è sempre una buona cosa: lavora per loro e inserisci un link in calce al tuo lavoro. In questo modo potrai aumentare fortemente la tua visibilità e sarai raggiunto da tanti nuovi clienti.
Ma non aspettare che il grosso cliente venga da te: cercalo e proponiti, sarà ben lieto di scoprire il valore che puoi dare e lavorare con te. 😉

 

6. Costruisci una presenza sui social e sii attivo

Essere presente sui social media aiuta i clienti ad avere più facilmente fiducia in te e nelle tue capacità, e il motivo è che sui social non sei soltanto un venditore o un professionista, ma sei prima di tutto una persona.
Alla gente piace scoprire gli aspetti più umani e normali delle persone con le quali avranno a che fare e, se provi a condividere sui social qualche scorcio del dietro le quinte, riuscirai a creare più empatia con chi c’è dall’altra parte.

 

7. Segui i potenziali clienti che poi si sono dileguati

Ti sei mai chiesto perché quel potenziale cliente che ti aveva contattato tempo fa poi ha deciso di non lavorare più con te?
Tieni traccia dei clienti che non hanno più scelto i tuoi servizi, inviando loro delle e-mail che facciano capire che vuoi metterti a disposizione e proporti se hanno bisogno del tuo lavoro.
O ancora, se hai il coraggio di metterti in discussione o semplicemente sei curioso e desideroso di trovare un punto d’incontro, valuta se sia il caso di chiedere al cliente il motivo di questa “non-scelta”.
Puoi inviare un’e-mail spiegando che stai cercando di migliorare la tua strategia, e per farlo avresti bisogno di un feedback sincero che spieghi il motivo di un rifiuto.

 

8. I clienti passati hanno bisogno di ulteriore aiuto?

Nell’ordinarietà e quotidianità del tuo lavoro ti ricordi di dare un’occhiata ai tuoi vecchi clienti per assicurarti che vada tutto bene? Se non lo fai sistematicamente, dovresti farlo, per scoprire se hanno ancora bisogno di te e se il tuo lavoro precedente sta dando i suoi buoni frutti.
Ma puoi anche contattare i tuoi vecchi clienti per far sapere loro che c’è un aggiornamento o una risorsa utile che potrebbe aiutarli concretamente, lo apprezzeranno di sicuro!

 

9. Prova Facebook Ads

Nella tua ricerca di nuovi clienti, non puoi trascurare l’importanza che potrebbe avere una campagna pubblicitaria sui social network. Hai mai pensato a Facebook Ads?
Si tratta del programma di Facebook che ti consente di creare annunci specifici per una certa tipologia di target: riuscirai a raggiungere facilmente una nicchia di persone realmente interessata al tuo settore di specializzazione, e a costi piuttosto contenuti rispetto ad altre forme di pubblicità. Che aspetti, prova!

 

10. Costruisci la tua mailing list e resta in contatto con gli iscritti

Un altro fondamentale pezzo del puzzle che compone la tua clientela riguarda senza ombra di dubbio la mailing list. Hai già creato una buona newsletter per aggiornare i tuoi clienti?
Forse non hai mai pensato che non tutti si collegano ogni giorno al tuo sito web, e – strano ma vero – non a tutti piace essere costantemente connessi sui social network.
Ma il controllo di routine giornaliero della posta elettronica è abbastanza diffuso: sfrutta anche questo prezioso canale per restare in contatto con i tuoi clienti.

 

11. Fai guest blogging

Anche il guest blogging è una pratica molto diffusa ed efficace per attirare nuovi clienti, perché condividendo le tue esperienze e conoscenze con un pubblico che non è il tuo ti porta ad allargare naturalmente la base della tua audience.
In questo modo possono conoscerti nuove persone, che sai già essere interessate al tuo settore di specializzazione perché seguono già il blog che ospita il tuo guest post.
Fantastico, no?

 

12. Aggiungi Etsy ai tuoi servizi

Abbiamo ormai capito che per attirare nuovi clienti è necessario rendersi visibili dagli stessi, e sappiamo che ci sono vari modi per farlo, ma hai mai pensato a un annuncio su un e-commerce?
Quello proposto in questo articolo da MelyssaGriffin è Etsy, un famoso e-commerce che permette di vendere oggetti di costruzione artigianale.

 

13. Spingi sul lato SEO

Uno dei primi ponti tra te e i tuoi clienti è e resterà sempre il motore di ricerca più amato al mondo, ed è proprio per questo motivo che devi essere preparato e devi saper mettere in atto le tue conoscenze SEO, scegliendo le keyword più adatte alla tua attività e lavorando sulle stesse.
Gran parte dei tuoi clienti ti troverà tramite Google, facilitagli il lavoro!

 

14. Focalizza il tuo business su un pubblico specifico

Per quanto non vogliamo mai ridurre la portata dei nostri potenziali clienti, non possiamo di certo rivolgerci a tutto il mondo indistintamente.
Bisogna proporsi a un pubblico specifico, che abbia realmente bisogno di te e che possa accrescere il tuo business, ed essere disposto a pagare anche qualcosina in più per il tuo lavoro poiché veramente compreso e apprezzato.

 

15. Crea un webinar

L’ultimo suggerimento riguarda l’ideazione e realizzazione di un webinar, ovvero uno strumento potente ed efficace per creare un contatto con il pubblico.
Durante il webinar potresti organizzare una sessione di domande e risposte: in questo modo condividerai il tuo sapere e potrai insegnare qualcosa di utile in modo immediato e tangibile!

 

Siamo arrivati alla fine dei suggerimenti per allargare la tua rete di clienti e farti conoscere da potenziali nuovi, ormai non ti resta che scegliere quale tra questi consigli si addice maggiormente alla tua strategia e metterli in pratica!

Che cosa ne pensi di queste tecniche di lead generation? Ne usi già qualcuna, e se sì, hai riscontrato esiti positivi per il tuo lavoro? Raccontami la tua esperienza nei commenti!

 


trovare nuovi clientiQuesto articolo sui 15 modi più efficaci per trovare nuovi clienti è un guest post scritto da Maria Grazia Tecchia, content creator professionista e grande appassionata di smartphone, tablet, computer e, più in generale, di qualsiasi accessorio tecnologico.
Oltre che un’esperta di comunicazione sul web, Maria Grazia è anche l’autrice di Tecnologia 360, blog in cui ha coniugato l’arte della scrittura per il web alla sua passione per tutto quello che è device tecnologico.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*