Archivi tag: microcontent

Alt text e ottimizzazione delle immagini sul web

alt textL’alt text è un attributo del tag img. I motori di ricerca danno una certa importanza alla presenza dell’alt text nelle immagini di una pagina web, poiché questo attributo accresce l’accessibilità della pagina. Esso è infatti letto dagli screen reader usati dagli utenti con problemi di vista.

Un’altra caratteristica dell’alt text è quella di fornire un testo alternativo all’immagine quando questa, per qualsiasi causa, non può essere visualizzata dal browser dell’utente.

L’alt text non va confuso con l’attributo title del tag img. Il title ha un compito diverso: far visualizzare un’etichetta con il testo digitato nell’attributo, quando si passa con il mouse sopra l’immagine.

Come scrivere l’alt text? Dev’essere informativo e breve: meglio non superare i 40 caratteri. In esso va sempre inserita la keyword primaria per cui si ottimizza la pagina web.

Un esempio di alt text, con indicate anche larghezza e altezza dell’immagine:

<IMG SRC=”ale.jpg” WIDTH=”100″ HEIGHT=”200″ ALT=”Foto di Alessandro”>

Microcontent: meta tag description e keywords

I meta tag aiutano i motori di ricerca a classificare le pagine web.

I meta tag sono due: quello «description» e quello «keywords».

Il meta tag description è un riassunto del contenuto della pagina (usare al massimo 150 caratteri). I motori di ricerca lo mostrano all’utente nei loro risultati, le SERP. Perciò, il suo testo dev’essere preciso e chiaro.

Il meta tag keywords contiene la lista di parole chiave caratteristiche dell’argomento di cui tratta la pagina web. Contiene cioè le keyword che l’utente dovrebbe digitare su un motore di ricerca per trovare contenuti come i tuoi. Metti al massimo una decina di parole chiave. C’è da aggiungere che il meta tag keywords è oramai ignorato o valutato poco da tutti i principali motori di ricerca.

Due esempi di strutture HTML per i meta tag description e keywords:

<meta NAME=”DESCRIPTION” CONTENT=”Microcontent per il web: come scegliere l’indirizzo del tuo sito, la tagline, i titoli delle pagine, i link, i meta tag, gli alt text.”>

<meta NAME=”KEYWORDS” CONTENT=”microcontent, scrivere per il web, web writing, link, title tag, meta tag, alt text “>

Microcontent: tag title

Il title tag è il testo contenuto nel tag «title» del codice di programmazione. È il testo che appare nella fascia in alto dei browser. È anche il testo che appare all’utente quando inserisce la tua pagina nella lista «Preferiti». Appare anche nei risultati dei motori di ricerca.

Per molti, il tag title è l’elemento più importante per una efficace ottimizzazione on-page di una pagina web.

Il title tag dev’essere breve – non si deve superare il limite di 70 caratteri – e riassumere il contenuto della pagina attraverso le keyword scelte per la sua ottimizzazione.

Briciole di pane: un microcontent per l’usabilità

briciole di paneLe briciole di pane, dette anche breadcrumb trail, sono testi brevissimi e cliccabili che mostrano il percorso che dalla home page porta alle varie pagine interne di un sito web. L’espressione è tratta dalla popolare fiaba in cui Pollicino lascia una scia di briciole di pane lungo il suo cammino, allo scopo di poterlo poi ripercorrere al contrario.

Attraverso le briciole di pane gli utenti possono capire la loro posizione nella struttura di un sito web. Ciò gli consente di orientarsi e di decidere più consapevolmente come proseguire la navigazione all’interno del sito stesso. I breadcrumb trail sono un valido aiuto anche per gli utenti online che non iniziano la navigazione dalla home page del sito. E i visitatori di questo tipo, secondo le statistiche, rappresentano generalmente la maggior parte dei visitatori di un sito web. Continua a leggere…