Archivi tag: marketing

5 errori comuni nel fare marketing (e le soluzioni)

errori di marketingFare marketing è difficile. Per avere successo, non serve a molto avere una conoscenza scolastica della materia. In effetti, la teoria del marketing è relativamente semplice. Quello che invece serve è avere esperienza sul campo e sensibilità professionale. Già, perché il marketing, quello fatto bene, quello che porta risultati concreti, è un intreccio di fili che collegano elementi, parametri, situazioni che non tutti sanno scorgere. (Basti pensare all’incapacità delle aziende di dotarsi di un marketing mix).

In altre parole: le aziende non hanno confidenza con il marketing. Di più: commettono tanti errori nel farlo. Tanti quanti? La lista è praticamente infinita. Ne ho però selezionati cinque. Sono errori che potrei definire come concettuali. E sono molto comuni, soprattutto tra le nostre PMI. Continua a leggere…

La pubblicità funziona meglio se sei un brand

marketing e pubblicitàQual è il modo preferito dalle aziende per promuoversi e trovare nuovi clienti? Fare pubblicità, sia online che offline. Questo è bene ma, come cita la famosa rubrica de La settimana enigmistica, forse non tutti sanno che… se un’azienda è un brand, la pubblicità ottiene più risultati.

È la solita, vecchia questione: prima bisogna sistemare il proprio marketing strategico e operativo. Solo dopo si può pensare alla pubblicità e alle vendite. L’ordine giusto è dunque il seguente: in primo luogo si studia la strategia, e solo successivamente si affrontano le tattiche, le tecniche e gli strumenti. Continua a leggere…

Marketing mix: che cos’è? Dal modello 4 P alle 4 C

che cos'è il marketing mix?Che cos’è il marketing mix e perché è un approccio così importante per la tua azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni e dal mercato in cui opera? Se vogliamo partire dalle basi, il marketing sta tutto qui: proporre l’offerta giusta alla persona giusta al momento giusto. E questo è anche lo scopo ultimo di ogni marketing mix.

Se il punto di partenza è evidente per tutti, succede però che ben pochi imprenditori e manager riescano a raggiungere l’obiettivo che ho indicato. Per quanto esso sia chiaro. Come mai non tutti ce la fanno? Ma perché il marketing è una disciplina dalla teoria semplice, ma difficile da applicare in concreto. (Analizzerò i perché di questo più avanti). Continua a leggere…

Personal branding: cos’è? [Guida dalla A alla Z]

che cos'è il personal brandingChe cos’è il personal branding? Prima di dare una definizione precisa della materia, voglio fare una piccola introduzione.

Te ne sei senz’altro accorto anche tu, qualunque mestiere o professione tu faccia: oggi come oggi, è più difficile promuoversi rispetto al passato. Trovare nuovi clienti è diventato più complicato, perché la concorrenza è più agguerrita. In un simile contesto di mercato, come si fa a emergere? In altre parole: com’è possibile farsi notare dai clienti e poi farsi preferire ai competitor? Se sei un imprenditore, ma soprattutto un libero professionista, è il personal branding a venirti in aiuto, trasformandoti in un vero e proprio brand, capace di essere percepito in modo unico nella tua nicchia. Continua a leggere…

Il consulente aziendale [RECENSIONE]

il manuale per diventare consulente aziendaleSei un consulente e hai bisogno di trovare più clienti? Vuoi aumentare i prezzi delle tue consulenze, ma ti sembra azzardato e non sai che decisione prendere? Hai bisogno di cambiare qualcosa nelle tue modalità operative, per svolgere il tuo lavoro con maggiore soddisfazione, tua e dei tuoi clienti? Bene, se stai cercando tutto questo, Il consulente aziendale (lo trovi anche su Amazon.it) di Richard Newton è il libro che fa per te.

Non siamo più negli Anni ’80, quando i consulenti erano ricercatissimi e pagati a peso d’oro. Oggi i tempi sono radicalmente cambiati. Le aziende pretendono (giustamente) di ingaggiare professionisti che portino risultati concreti e misurabili. Non è più possibile menare il can per l’aia, se mai c’è stato un periodo in cui un simile atteggiamento è stato tollerato. Continua a leggere…