Archivi tag: link popularity

Web marketing: che cos’è e 11 consigli per fare marketing online che vende

web marketingChe cos’è il web marketing? E come fare marketing online in modo efficace, cioè generando più vendite per la tua azienda o per il tuo business? Ecco due domande che sono interessanti per qualsiasi imprenditore o direttore marketing. Oltre a spiegarti in che cosa consiste il marketing fatto sul web, ti darò anche undici consigli che funzionano per vendere di più e aumentare il fatturato della tua azienda o business sfruttando Internet.

Creare un web marketing mix efficace è il sogno di ogni azienda. In realtà, l’esperienza ci insegna che pensare una strategia vincente di web marketing e tradurla in risultati è parecchio complesso. Ma andiamo per gradi. Continua a leggere…

Link building: le directory che mi hanno indicizzato

link buildingNello scorso mese di aprile, mi sono dedicato all’attività di link building per Comunicare sul web. Ho così iscritto il mio blog a 109 tra directory e siti che sono degli aggregatori di notizie.

Come ho scelto su quali directory e aggregatori andare a iscrivere il blog? La mia preferenza dsi è concentrata su quei siti che non facessero pagare l’iscrizione e che non richiedessero un link di scambio per essere accettati al loro interno. (Questo per evitare di fare dei pasticci a livello di SEO). Tranne che per un paio, si trattava di directory e siti aggregatori in lingua italiana. Continua a leggere…

Iscrivere un sito web nelle directory per aumentare la link popularity

Le strategie di ottimizzazione SEO off page tendono sostanzialmente a incrementare la link popularity di un sito web. Una delle più efficaci consiste nell’iscrivere il tuo sito nelle directory.

Nella maggior parte dei casi, l’inserimento in una directory è gratuito. In molti casi, per l’inserimento è richiesto lo scambio del link.

Come puoi sfruttare al massimo le potenzialità di questa tecnica e aumentare la link popularity del tuo sito web?

Inserimento sito nelle web directory1) Scegli solo directory di qualità. Cioè? Scegli innanzitutto directory che esistono sul web da anni. Perché è tempo sprecato iscrivere il tuo sito a una directory nata un mese fa e che fra un mese sparisce. Poi, scegli directory che hanno PageRank alto e che possano trasferirlo al tuo sito per intero – o in percentuale consistente – attraverso il link che inserisci. Infatti, se una directory non ti passa il PageRank oppure inserisce il tuo link in una pagina zeppa di altri link – il che significa che a ogni sito tocca una briciola del PageRank –, hai fatto soltanto un po’ di brand awarness.

2) Se il tuo sito è scritto in italiano, da’ la precedenza alle directory italiane.

3) Per ogni directory, inserisci il tuo sito in una categoria che abbia forte attinenza con i contenuti del sito stesso.

4) Evita di usare i software di inserimento automatico nelle directory. Se i motori di ricerca vedono aumentare improvvisamente i link verso il tuo sito, si insospettiscono. Ciò potrebbe addirittura costarti una penalizzazione. A questo punto, è meglio scegliere poche directory, di qualità, e inserirci manualmente il tuo sito web.

5) Varia i titoli e le descrizioni che inserisci nelle directory. Questo ti consentirà di ottimizzare non una ma più keyword.

6) Varia soprattutto le descrizioni che metti nelle directory. Ciò ti eviterà di creare contenuti duplicati.

7) Scegli con attenzione l’anchor text del link che nella directory punta al tuo sito. L’anchor text deve contenere una keyword per te importante.

8)  Analizza il tag title, il tag description e il tag keywords della pagina che ospiterà il link al tuo sito.

9) Se la directory consente di creare una pagina personalizzata per ogni utente, hai l’occasione di applicare le tecniche SEO!

10) Se il regolamento della directory ti consente di caricare un’immagine, inseriscine una ottimizzata con le tecniche SEO.