Archivi tag: link

3 consigli per racimolare link verso i tuoi contenuti!

link buildingQuando fai SEO sul tuo sito o sul tuo blog, avere dei link in entrata è fondamentale per il buon posizionamento delle tue pagine nelle SERP di Google e degli altri motori di ricerca. Di più: ricevere link in ingresso è in pratica l’obiettivo fondamentale della SEO off page.

Perché le cose stanno così? Ma perché ottenere un link da un altro sito web equivale a ottenere da esso un voto di fiducia. In questo senso, non si tratta solo di cercare di ottenere più link possibile, ma soprattutto di avere link da siti web affidabili, cioè da siti che hanno una buona autorevolezza. (Meglio ancora se appartengono alla tua stessa nicchia). Così facendo, parteciperai di parte del valore di quei siti di qualità, che è cosa ben più utile che essere linkati da siti discutibili o addirittura da siti bollati dai motori di ricerca come spam. Continua a leggere…

SERP Google: via il grassetto e 61,4% dei title cambiati

grassetto SERP GoogleNovità da qualche giorno in casa Google: nelle SERP del motore non viene più visualizzato il grassetto negli anchor text dei link. Più precisamente: le keyword che digitiamo nel campo di ricerca non sono più evidenziate con un grassetto nelle ancore dei link che il motore ci restituisce. Ora le parole chiave sono scritte in tondo, come tutti gli altri caratteri dell’ancora dei link.

Sarà un nuovo test oppure una modifica definitiva? Fatto sta che la cosa ha una piccolissima valenza in ottica SEO. Sappiamo infatti che le ancore dei link nelle SERP altro non sono che i tag title delle corrispondenti pagine web. Quindi, noi webmaster avremo qualche pixel in più a disposizione per i nostri title. Continua a leggere…

Link sul web: tipologie

In sostanza, esistono quattro tipi di link (cioè di collegamenti che ci permettono di spostarci da una pagina all’altra dell’ipertesto):

1. Link di navigazione. Organizzano lo spazio informativo e permettono all’utente di spostarsi al suo interno. Sono i bottoni del menu di navigazione e i link verso pagine con un contenuto subordinato rispetto a quello della pagina che si sta leggendo.

2. Link associativi rispetto al contenuto della pagina. Sono formati da testo sottolineato (o da immagini con aree sensibili) e portano a pagine il cui contenuto approfondisce quello da cui il link parte.

3. Liste di rimandi alternativi. Aiutano a trovare ciò che l’utente cerca se la pagina non è quella che desiderava.

4. Link ad altri siti. Per informazioni complementari o più approfondite di quelle fornite nella pagina in cui si trovano.