Archivi tag: contenuti di qualità

Il 95% dei contenuti online non genera engagement

quale è l'engagement dei contenuti sui socialAltro che Principio di Pareto o Legge dell’80/20! Sul web le cose sono messe molto peggio! Un’indagine di Beckon indica infatti che il 5% dei contenuti pubblicati online dai brand ottiene il 90% dell’engagement. Di conseguenza, ciò significa che il 95% dei contenuti online creati dai brand suscita solo il 10% di engagement. Cioè: il 95% dei contenuti si divide le briciole.

Vogliamo dirlo in altri termini? Soltanto un contenuto su diciannove intercetta il target e lo stimola. Tutti gli altri contenuti sono praticamente inutili. (Quando si parla di contenuti, nello studio si fa riferimento a tutti i tipi di contenuti: testi, immagini, audio, video). Continua a leggere…

5 consigli per creare un contenuto di qualità

come creare un contenuto di qualitàVuoi intercettare i tuoi potenziali clienti su Google, portarli sul tuo sito web o sul tuo blog aziendale e infine trasformarli in clienti paganti? Se vuoi tutto questo, è bene che tu crei nel tuo sito o blog dei contenuti di qualità.

In effetti, creare contenuti pertinenti, interessanti e utili per il tuo pubblico è una mossa vincente. Perché i potenziali clienti sono alla ricerca proprio di quello: contenuti che li aiutino a dare risposte ai loro problemi. La fuffa non li interessa. Gli fa solo perdere tempo. E nessuno vuole perdere tempo quando naviga online. Continua a leggere…

Content is still king (anche nel 2017)

contenuti qualitàOggi come oggi è impensabile che un’azienda o un business non sfruttino il web. Essere online non è una moda, tutt’altro. Essere online significa presidiare un canale fondamentale per trovare nuovi clienti e aumentare le vendite di prodotti e servizi.

In un recente post, spiegavo che ci sono sostanzialmente due modi di ottenere visibilità online: fare web advertising o produrre contenuti. Il primo modo è veloce: paghi per esempio Google AdWords o Facebook Ads e la pubblicità appare subito negli annunci sponsorizzati delle SERP di Google o nei post sponsorizzati di Facebook. Il secondo modo è invece più lento, ma ti dà grande autorevolezza.

Continua a leggere…

Come riconoscere i contenuti di qualità?

contenuti di qualitàSi parla sempre di più di contenuti di qualità, e direi anche giustamente. In effetti, senza contenuti pertinenti, interessanti e utili, creare un sito web o aprire un blog non avrebbe alcun senso.

Le aziende che cosa potrebbero mai inserire nelle pagine web al posto dei contenuti di qualità? Niente, appunto. Tra l’altro il content marketing è un’attività che funziona alla grande, perché consente alle aziende di trovare nuovi clienti. Ma ti sei mai chiesto come si distinguono i contenuti di ottimo livello qualitativo dalla fuffa? No? Questo mio post ti aiuterà a capirlo. Continua a leggere…

Web writing e architettura dell’informazione: una coppia indivisibile

web arhitettura informazioneIn estrema sintesi, l’obiettivo del web writing è quello di valorizzare i contenuti di qualità. Nello specifico, il compito di un web writer è rendere facilmente fruibili le informazioni pubblicate su siti, corporate blog, e-commerce e progetti online vari. Facilmente fruibili da chi? Dal pubblico a cui sono dirette. Di contro, l’architettura dell’informazione mira a posizionare i contenuti nel punto di un sito o di una pagina web dove più facilmente possono essere trovati. Continua a leggere…