Archivi tag: business

Come riconoscere un vero professionista del content marketing?

content marketing content marketerEcco una domanda che spesso si fanno gli imprenditori e manager aziendali: come faccio a distinguere un vero esperto di content marketing da chi è solo un venditore di fumo?

Capisco questi direttori marketing e questi imprenditori: la loro esigenza è concreta e urgente. Viviamo una situazione economica tale per cui nessuno può permettersi di buttar soldi. E poi fare lead generation e trovare nuovi clienti è sempre più difficile rispetto ad alcuni anni fa, dal momento che i consumi sono in contrazione e i business devono fare i conti con mercati più complessi e competitivi. Continua a leggere…

Le 4 priorità di chi inizia a fare content marketing!

content marketing prioritàQuali devono essere le priorità di chi inizia a fare content marketing? La risposta la dà una grafica che ho scovato su un post di Search Engine Land, e che pubblico qui a destra. Sono così d’accordo sulle quattro priorità indicate che ho deciso di scriverci immediatamente un post. Pubblicherò settimana prossima il post con cui avrei dovuto uscire oggi.  🙂

Il content marketing è una disciplina che porta con sé risultati eccezionali, perché permette ai professionisti e alle aziende di fare lead generation in maniera efficace, trovando così nuovi clienti e fidelizzando i vecchi. Chiunque si impegni a fare marketing dei contenuti in modo convinto e costante avrà notevoli benefici, indipendentemente dal tipo di business e dalle condizioni del mercato in cui opera. Continua a leggere…

Scrivere per vendere: 25 dritte ai copy per la vendita!

scrivere per vendereDomanda secca: come scrivere per vendere? La risposta a questo interrogativo vale fiumi di soldi. In effetti, puoi essere un brand o una PMI che sa creare prodotti o servizi eccellenti, ma se non riesci a comunicare il valore di ciò che produci, non sarai mai forte nella vendita!

Per farla breve: va benone essere imprenditori capaci di mettere sul mercato una merce di altissimo valore, che risolve i problemi dei propri clienti, ma occorre essere anche ottimi copy commerciali. Della serie: se non sei bravo con il copywriting, non genererai mai abbastanza vendite quante il tuo prodotto o servizio meriterebbe. Ed è questa la ragione per cui saper scrivere per vendere fa davvero la differenza. Continua a leggere…

Come la web usability migliora un sito aziendale

web usability usabilità brand PMISingle Grain ha pubblicato un’interessante infografica – a destra, clicca per ingrandirla – sulla web usability. In essa, possiamo leggere diverse indicazioni su come creare un sito web aziendale che sia più usabile.

È una cosa risaputa: i siti web progettati in modo da non risultare usabili rappresentano un doppio danno per brand e PMI. Innanzitutto, i siti mal progettati danneggiano l’immagine dell’azienda. Come mai? Ma perché un sito navigabile a fatica o che presenti un’architettura dei contenuti irrazionale è un clamoroso autogol per la reputazione online dell’organizzazione. Riflettete: che cosa penseranno i clienti se il sito della vostra società bestemmia le più elementari regole di usabilità? Continua a leggere…

7 dritte ai titolari di PMI che devon creare il sito aziendale

creare un sito web PMISei il titolare di una PMI e vuoi creare il sito web della tua azienda? Molto bene, questa è una decisione saggia. In effetti, oggi come oggi, una presenza online seria è indispensabile per il tuo business. E ciò indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda e dal settore in cui fa affari.

Ma proprio in qualità di titolare della PMI ti starai di certo chiedendo: quali sono le cose da tener presenti nel creare un sito web aziendale? Esistono infatti degli elementi che non bisogna ignorare, se si vuol fare digital marketing che impatti realmente sul ROI della società. Continua a leggere…