Neuromarketing, A. Saletti [RECENSIONE]

neuromarketingNeuromarketing (lo puoi trovare su Amazon.it) è un compendio delle principali tecniche di psicologia della persuasione applicate al web. Il libro è destinato ai neofiti della materia. Nello specifico, può rappresentare una guida affidabile sia per gli imprenditori che per i dirigenti aziendali.

Saletti è riuscito a scrivere un manuale che ho trovato senz’altro utile. Se sei un professionista del web, i contenuti del testo non ti saranno del tutto nuovi. Ma se invece sei un imprenditore o un direttore marketing o comunicazione che vuol capirne di più di neuromarketing, questo libro ti darà sicuramente una mano. Anche perché è scritto in modo semplice e chiaro. L’intento dell’autore (a mio avviso perfettamente raggiunto) è stato per l’appunto quello di rendere più semplici possibili i concetti. Il che ne facilita l’assimilazione. Continua a leggere…

Corso di Content Marketing, Milano, 19/09/2017

corso content marketingHai già sentito parlare di content marketing, ma non hai ben capito di che si tratta? Hai intuito che è qualcosa che può essere utile alla tua azienda, ma non sai come? C’è un corso che risponde a queste domande sul marketing dei contenuti. È il corso che terrò a Milano, presso la scuola di formazione Execo, il prossimo 19 settembre.

Di che cosa parlerò nella giornata formativa (dalle 9:00 alle 18:00)? Gli argomenti sono più d’uno: dalla pubblicazione di contenuti di qualità su LinkedIn alla creazione dei post per un blog aziendale, dalle regole della comunicazione online alle tattiche per sfruttare il web come strumento per la lead generation. Continua a leggere…

20 aspetti da migliorare per far funzionare il tuo e-commerce

e-commerce trucchiQuali sono i fattori che influenzano la psicologia dei clienti online? Esistono degli aspetti sui quali i proprietari di un e-commerce dovrebbero concentrarsi per soddisfare le esigenze dei propri consumatori? Esistono suggerimenti per convertire e massimizzare le vendite via web?

Vendi prodotti online? Hai un e-commerce ma ti sei addentrato da poco in questo mondo che per te è totalmente nuovo? Ecco allora un’imperdibile lista di venti elementi su cui puntare per avere successo nelle vendite online, al fine di offrire agli utenti un’esperienza piacevole sotto ogni punto di vista e di dare un vero slancio al tuo commercio elettronico. Continua a leggere…

Un anno con Drucker, P.F. Drucker e J.A. Maciariello [RECENSIONE]

un anno con druckerUn anno con Drucker (lo puoi trovare su Amazon.it) è un’antologia di pensieri tratti dagli scritti più importanti di Peter Drucker, il famoso economista austriaco e padre del management moderno. (La scelta dei brani è stata curata da Joseph A. Maciariello).

Nel libro troviamo un pensiero al giorno, lungo da poche righe a un massimo di una pagina. I brani proposti sono in totale trecentosessantasei, come in un anno bisestile. Si tratta di riflessioni che riguardano i temi più caldi per una impresa: l’innovazione, le persone, il cambiamento, la gerarchia, le decisioni, il marketing e così via. Tutte idee che sono ancora attuali ed efficaci. Comprese quelle che riguardano le sfide del mondo digitale, che Drucker ha fatto in tempo non solo a vedere, ma anche a cogliere e a delineare con estrema chiarezza. Ogni pensiero dell’autore è poi chiuso da tre o quattro righe in cui ci vengono dati consigli e indicazioni per passare dalla teoria alla pratica. Continua a leggere…

Un business writer somiglia a Carl Theodor Dreyer

DreyerCi sono artisti che hanno fatto dell’arte del togliere (contrapposta a quella dell’accumulare) la loro cifra stilistica. È successo un po’ in tutti i campi: nella letteratura, nella pittura, nel cinema. Carl Theodor Dreyer, il grande cineasta danese, è appunto famoso (anche) per questa sua capacità di inseguire e cogliere l’essenziale in ogni scena dei suoi film.

In questo caldo mese di agosto, mi sto dedicando alla lettura di diversi libri, le cui recensioni pubblico via via sul blog. Tutte queste letture mi hanno giovato: i miei pensieri sono stati contaminati dalla varietà dei temi di cui ho letto. E così mi sono venute idee nuove, stimolate dall’aver cambiato il punto di osservazione su alcune cose. O stimolate dall’aver avvicinato argomenti che di solito non affronto. Continua a leggere…