Il marketing della pizza da asporto

pizzaIeri sera, all’ora di cena, un caro amico mi ha inviato il seguente sms: “Due capricciose da asporto a NOME PIZZERIA: 12 euro e 60 centesimi. I 60 centesimi sono per i due cartoni, pieni di pubblicità”.

Chi vuole commentare questa scelta di marketing?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*