Le 22 immutabili leggi del marketing, Ries e Trout [RECENSIONE]

Le 22 immutabili leggi del marketingChe dire di un manuale come Le 22 immutabili leggi del marketing (lo puoi trovare su Amazon.it) di Al Ries e Jack Trout? In sintesi: una guida eccezionale, un libro che affronta il marketing da un punto di vista originale e che dà indicazioni precise per ottenere risultati assolutamente concreti e battere la concorrenza.

Innanzitutto, il manuale è scritto con uno stile informale e ha un taglio parecchio pratico. I due autori badano al sodo, solo a quello. E spesso esprimono le loro idee in modo anche divertente. In linea di massima, nelle loro pagine troverai poca teoria, ma tante indicazioni concrete di marketing strategico.

Alcuni dei loro consigli sul marketing? Le aziende puntano spesso sulla qualità per vincere le battaglie con la concorrenza, ma il marketing è una battaglia di percezioni e non di qualità del prodotto. Meglio essere primi nella percezione dei potenziali clienti che essere alla spasmodica ricerca della miglior qualità! In effetti, chi riesce a farsi percepire come l’unica risposta a un preciso problema dei clienti finisce per mettersi in tasca la fetta più grande della torta.

Ries e Trout ci spiegano poi che le aziende non sanno resistere alla tentazione di vendere tutto a tutti. Un grave errore, perché è invece la specializzazione a pagare. Occorre perciò focalizzarsi su ciò che si sa fare meglio, evitando di disperdere energie in altri ambiti. Chi si focalizza, cioè chi rimane verticale, riesce a farsi percepire come un vero specialista, con il premio che ne consegue da parte dei consumatori.

Sei il numero due del tuo mercato e hai deciso di copiare la strategia di marketing del numero uno per scalzarlo? Sbagliato anche qui! Non ti serve un posizionamento uguale al suo, anzi è deleterio per i tuoi affari. E lo stesso vale per un brand positioning simile. Devi proprio cambiare completamente: crea per la tua azienda un posizionamento contrario a quello del numero uno. Consiglio paradossale ma efficace.

Gli autori svelano alcune crude verità di marketing. Quali? Ne cito alcune: meglio trovare un mercato dove non c’è nessuno che entrare in un mercato dove c’è già un leader radicato. E poi il marketing è una questione di soldi: chi più investe più ha possibilità di vincere. Di più: una buona idea di marketing senza soldi per realizzarla non va mai da nessuna parte.

Nel libro c’è molto altro, che lascio scoprire a voi. Si tratta di una lettura consigliatissima, perché la ritengo un pilastro del marketing moderno. In buona sostanza, Le 22 immutabili leggi del marketing (puoi comperarlo su Amazon.it) è un manuale che devi sempre tenere a portata di mano, un po’ come tutti i libri di Al Ries e Jack Trout. Non ti fidare dei guru del momento: pochi conoscono i segreti del marketing. E i due autori di cui ti ho detto sono tra questi ultimi.

 


le 22 immutabili leggi del marketingQuesto post è una recensione del libro Le 22 immutabili leggi del marketing di Al Ries e Jack Trout, ed è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content creator. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, visitato da migliaia di persone ogni giorno. Sono anche l’autore del libro “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per sapere come scrivere contenuti di valore per il tuo pubblico? Puoi farlo compilando il form in questa pagina!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*