Glossario Web Marketing

Glossario di Web Marketing

glossario web marketingQui sotto trovi, in ordine alfabetico, le principali voci e definizioni del web marketing (o, se preferisci, digital marketing o anche online marketing), con l’indicazione di che cos’è il web marketing.

Se quindi vuoi saperne di più su quello che è il marketing applicato al canale web, ti basta fare una ricerca tra i lemmi sottostanti. Alcune voci sono decisamente tecniche, altre appartengono al marketing, altre ancora sono oramai entrate nel linguaggio comune. Nel tempo amplierò il più possibile il glossario. Buona lettura!

 

Lettera A 

A/B test

Si tratta di una metodologia che cerca di determinare quale specifica tattica o tecnica di web marketing dia maggiori risultati in una campagna. Per esempio, fare un A/B test significa che una o più variabili di una landing page vengono cambiate, per verificare quale tra le due versioni (A e eb) della landing page ha generato il maggior numero di conversioni.

Affiliate marketing

Una tattica di marketing online in cui un inserzionista promuove sui una piattaforma un programma di affiliazione al quale aderirà con il proprio sito o blog un affiliato, che promuoverà sulle proprie pagine web il prodotto o servizio dell’inserzionista, ricevendo un compenso per ogni visita ricevuta da potenziali clienti (impression), per ogni loro click o per ogni vendita effettuata.

Alt Text

Un attributo di codice HTML che descriverne il contenuto di un’immagine su una pagina web.

Anchor text

Testo cliccabile che crea fisicamente il collegamento (link) a un’altra pagina web (sul sito stesso o verso un altro sito).

Article marketing

Tecnica di web marketing che prevede la redazione e pubblicazione di articoli o post su siti specifici per la promozione di prodotti, servizi o brand.

 

Lettera B

B2B (business to business)

Sigla che indica gli affari commerciali svolti da azienda ad azienda.

B2C (business to consumer)

Sigla che indica gli affari commerciali svolti tra aziende e consumatori finali.

B2H (business to human)

Nuova sigla che si sta diffondendo e che vuole sottolineare il concetto che le aziende, sia quelle operanti nel B2C che quelle operanti nel B2B, hanno a che fare con persone prima ancora che con entità più o meno astratte come algoritmi, piattaforme, parametri, consumatori ecc.

Backlink (o link in ingresso)

Un link proveniente da un altro sito e che punta al nostro.

Baidu

Il principale motore di ricerca in lingua cinese.

Banner

Grafica pubblicitaria online che consiste generalmente in un’immagine (spesso cliccabile). Nei suoi primi anni di vita, il web marketing ha spesso utilizzato i banner. Oggi, esistono tattiche e tecniche più efficaci.

Black hat SEO

Una forma di SEO che ha per obiettivo aggirare le regole dei motori di ricerca per avere un vantaggio illecito nelle SERP. Il suo contrario, cioè la SEO che segue le regole, è detta white hat SEO.

Blog

Il blog è un particolare sito web nel in cui un blogger (l’autore del blog) pubblica periodicamente dei contenuti (post) su un argomento specifico. Si tratta di un vero e proprio diario personale in Rete. Esistono anche blog aziendali (business blog).

Blogging

L’attività di pubblicazione dei contenuti su un blog personale o aziendale (in questo secondo caso si parla di business blogging).

Blogsfera

L’insieme di tutti i blog della Rete.

Bounce rate (o frequenza di rimbalzo)

È l’abbandono del sito da parte di un utente dopo pochissimi secondi da quando vi è giunto (e senza aver fatto alcuna interazione sul sito).

Brand awareness

La notorietà di un brand presso il pubblico.

Brand reputation

L’immagine di un marchio presso il pubblico.

Buyer persona

Più spesso al plurale: buyer personas. Si tratta di una rappresentazione fittizia (un vero e proprio identikit) del cliente ideale in base a ricerche di mercato e a dati reali sui clienti già esistenti. Creare le buyer personas aiuta chi fa web marketing (o marketing in genere) a definire al meglio il target di riferimento.

Buzz marketing

Un tipo di marketing cosiddetto “non convenzionale” che si pone l’obiettivo di far nascere conversazioni online su un prodotto o un servizio, aumentando così la notorietà e la reputazione del relativo brand.

 

Lettera C

Calendario editoriale

In un blog, il documento scritto che prevede in anticipo quali post pubblicare e quando pubblicarli.

Call to action (o CTA)

Nel web marketing, una CTA è un invito all’azione rivolto a utenti in target. Lo scopo è quello di far compiere un’azione, tipicamente di acquisto o comunque commerciale, agli utenti. Per esempio: “Clicca qui!” o “Iscriviti ora alla newsletter!” o “Acquista adesso!”.

Chat

Servizio Internet che consente, attraverso un software, di fare una conversazione fra due o più utenti. La conversazione consiste in uno scambio di messaggi testuali, che compaiono in tempo reale sui monitor di tutti i partecipanti alla chat.

Click-through rate (o CTR)

Parametro che indica la percentuale di utenti web che fanno clic su una pubblicità online (banner, CTA o altro). Si tratta di uno dei parametri fondamentali per valutare l’andamento e i risultati prodotti da qualsisi campagna pubblicitaria in Rete e, in linea generale, di qualsiasi campagna di web marketing.

Content curation

Attività di reperimento e di classificazione di contenuti scritti (da altri) in base alla loro pertinenza e qualità rispetto a uno specifico tema.

Content management system (CMS)

È un programma che consente la gestione dei contenuti dei siti web. Esempi di CMS sono: WordPress, Joomla!, Magento, Drupal.

Content marketing

Il marketing fatto attraverso i contenuti online (ma anche offline). Si tratta di attirare i potenziali clienti sul proprio sito, blog o e-commerce attraverso contenuti di qualità, per poi fargli comprendere che siamo affidabili e autorevoli, e che quindi possono rivolgersi a noi (e ai nostri prodotti e servizi) per risolvere i loro problemi. Funziona sia nel B2C che nel B2B.

Contenuto

Qualsiasi informazione online (testuale, audio, video, grafica ecc.)

Community manager

Il professionista che gestisce i profili sui social network di un’azienda.

Cookie

Una piccola stringa di codice che traccia informazioni circa la navigazione che l’utente ha compiuto su un sito web.

Copywriting

La disciplina che consente di creare testi persuasivi, volti alla vendita di prodotti o servizi. Lo scopo del copywriting (detto anche copy o copywriting persuasivo) è quello di catturare l’attenzione dei potenziali clienti in target e spingerli all’acquisto.

Cost per action (o CPA)

L’indice che identifica il costo di una specifica azione di un utente online.

Cost per clic (o CPC)

Il prezzo pagato per ogni singolo clic (su un annuncio, per esempio) fatto da un utente online.

Conversion rate (o CR)

Una conversione è quando un utente compie un’azione, per esempio un acquisto online o l’iscrizione a una newsletter. Il conversione rate (o tasso di conversione) è la percentuale di utenti che compiono la conversione sul totale di utenti che avevano la possibilità di compierla. Si tratta di uno dei parametri più importanti per giudicare l’esito di un’attività di web marketing.

CSS (Cascading style sheet)

Linguaggio che specifica come i documenti online devono essere fatti visualizzare all’utente online.

Customer acquisition cost (o CAC)

Il costo di acquisizione di un nuovo cliente.

Customer relationship management (CRM)

La gestione dei rapporti con i clienti (spesso attuata da un software di CRM).

 

Lettera D

Digital marketing

Vedi la voce Web Marketing di questo glossario.

Digital PR

Tecnica di promozione sul web di prodotti, servizi o aziende che permette a questi ultimi di essere citati dai media online.

Directory

Qualsiasi piattaforma web che raccolga elenchi di siti suddivisi per argomento.

 

Lettera E

E-commerce

Indica sia le attività di commercio elettronico (o anche shopping online), cioè la vendita di beni su Internet, che la particolare tipologia di siti web che rende possibile questa attività.

E-mail marketing

L’insieme delle attività di promozione e marketing online che è possibile implementare attraverso e-mail.

Engagement

Si tratta del grado di coinvolgimento che un contenuto web riscuote da parte dei suoi destinatari. In genere, l’engagement equivale al numero di interazioni che il contenuto riesce a stimolare (like, commenti, condivisioni, preferiti, retweet ecc.).

 

Lettera F

Facebook

Il social network più famoso e con più iscritti al mondo.

Facebook Ads

Il sistema di pubblicità che Facebook mette a disposizione dei suoi iscritti (liberi professionsiti e aziende).

Follow Friday (#ff)

Abitudine diffusa su Twitter (e su Instagram) di suggerire ai propri follower uno o più utenti che usano la piattaforma da seguire.

Follower

Un nostro seguace sui social network (con particolare riferimento a Twitter).

Following

Un utente di cui siamo seguaci sui social network (con particolare riferimento a Twitter).

Forum

Un sito web in cui un gruppo di utenti si riunisce in una comunità virtuale per discutere di interessi comuni (in modalità asincrona). Un forum ha bisogno di uno o più moderatori che monitorino il fatto che gli utenti non vadano fuori tema nelle discussioni che si generano.

FTP

Il File Transfer Protocol è un protocollo Internet che serve per il caricamento (e per il download) di file su un server.

Funnel di vendita (o marketing funnel)

Modello online di vendita di prodotti e servizi tramite il quale un utente viene guidato attraverso un percorso studiato a compiere dei precisi passi verso la conversione.

 

Lettera G

Google

Il motore di ricerca più usato al mondo. In Italia, è usato da oltre il 95% degli utenti del web.

Google AdSense

Piattaforma che permette a chi ha un sito web (publisher) di guadagnare esponendo sul proprio sito annunci testuali, banner e altre forme di pubblicità online.

Google AdWords

La pubblicità a pagamento del motore di ricerca di Google. Per esempio, le aziende hanno la possibilità di pubblicare annunci che escono quando un utente (vale a dire un potenziale cliente) digita una particolare parola chiave su Google. Se poi l’utente clicca l’annuncio sponsorizzato dell’azienda, Google imputa un costo all’azienda per quel click.

Google Analytics

Piattaforma di Google che consente di analizzare le statistiche sulle visite (e i comportamenti dei visitatori) a un sito web.

Google Plus

Il social network creato da Google.

Guerrilla marketing

Una strategia di PR a basso budget, messa in atto tramite tecniche di comunicazione non convenzionali, con l’obiettivo di attirare la curiosità dei potenziali clienti e far nascere un passaparola tra questi ultimi.

 

Lettera H

Headline (o titolo)

Una headline è un titolo di un contenuto. Di qualsiasi contenuto online: il titolo di un post, di una pagina web, di una landing page, di un modulo di contatto ecc. Il suo compito è trasmettere in modo immediato l’argomento del contenuto o il suo benefico al potenziale cliente (se il contenuto è di tipo pubblicitario). Una headline, pertanto, deve essere scritta con un copy persuasivo, per invogliare a leggere il testo a cui è legata.

HTML (Hyper Text Markup Language)

Linguaggio di programmazione (e che è la base di tanti altri linguaggi) che consente di creare pagine e contenuti web.

Hashtag

Un hashtag (simbolo: #) è un tag in uso su alcuni social network (Twitter, Instagram, LinkedIn ecc.) per aggregare messaggi e contenuti che trattano uno stesso argomento. Lo scopo è facilitare il reperimento di quei contenuti da parte degli utenti attraverso i motori di ricerca interni dei singoli social.

 

Lettera I

Impressions

Termine che rappresenta una metrica di web marketing. Nello specifico, indica quante volte è visualizzato un elemento online (banner, pagina, link ecc.) dagli utenti. Per esempio, 1000 impressions corrispondono a 1000 visualizzazioni dell’elemento.

Indicizzazione

Il procedimento che consente a una pagina web (o a un sito intero) di entrare nell’indice di Google o di un qualsiasi altro motore di ricerca. Prima, la pagina (o il sito) era sconosciuta a Google. Dopo l’indicizzazione il motore la fa entrare nelle sue SERP ed è disponibile agli utenti. Attenzione: non bisogna confondere l’indicazzione con il posizionamento (detto anche ranking) nelle SERP di Google.

Indirizzo IP

Si tratta di un codice numerico attribuito a ogni computer connesso a Internet, affinché sia reperibile la sua localizzazione e siano tracciabili le sue attività.

Influencer

Sui social network, persona che è molto influente in una nicchia e che è capace di cambiare il comportamento di acquisto dei propri follower attraverso i consigli che dà.

Infografica

Qualsiasi contenuto informativo (con obiettivi di content marketing) che abbia una forma prettamente grafica.

Instagram

Social network dedicato nello specifico ai visual, cioè alla condivisione di immagini.

Internal link (o link interno)

Un link su una pagina web che punta ad un’altra pagina web dello stesso sito.

 

Lettera K

Key performance indicators (KPI)

Indicatori di prestazione che monitorano l’andamento di un processo aziendale (in questo caso anche online).

Keywords (o parole chiave)

Una parola o un’espressione (key espression) che l’utente web digita (query) in un motore di ricerca per trovare le informazioni che gli servono.

 

Lettera J

Javascript

Linguaggio di programmazione usato per creare siti web particolarmente interattivi.

 

Lettera L

Landing Page

Detta in italiano pagina di atterraggio, è la pagina su cui un utente arriva dopo aver fatto click su un link pubblicitario.

Lead

Nel web marketing è un potenziale cliente che è entrato in un funnel di vendita (e che ora l’azienda che ha progettato e avviato il funnel cercherà di trasformare in un cliente pagante).

Lead generation

Insieme di attività online che permettono di una lista di potenziali clienti “caldi” (cioè molto interessati) ai prodotti o ai servizi offerti da una azienda.

Lead nurturing

L’insieme delle azioni che servono a “riscaldare” (tipicamente via e-mail) un lead che è entrato in contatto con l’azienda (che è quindi entrato nel funnel di vendita dell’azienda), ma che ancora non ha acquistato. Analogamente, si possono riscaldare anche database di già clienti, per fare upsell o cross sell.

Link

Detto anche collegamento ipertestuale, è un collegamento da un sito a un altro. L’ipertesto è in pratica il pilastro su cui si fonda l’intera Internet.

Link Building

Tecnica SEO che permette di migliorare il posizionamento di un sito nelle SERP di Google (o di qualsiasi altro motore di ricerca) tramite la creazione di link interni e link in ingresso provenienti da altri siti web (meglio se autorevoli e in tema con gli argomenti del sito linkato).

Link earning

Attività di acquisizione spontanea di link da altri siti, nel senso che gli altri siti linkano il nostro sito esclusivamente per il fatto che ha pubblicato contenuti di oggettivo valore.

Link popularity

Attività che misura il numero di link che puntano a un sito, i quali ne determinano la sua importanza, favorendone di conseguenza il posizionamento sui motori di ricerca. La link popularity indica insomma la qualità e affidabilità di questi link e riflette l’autorevolezza agli occhi dei motori di ricerca del sito linkato.

LinkedIn

Il social network numero uno al mondo per i professionisti. Ideale per chi opera nel B2B.

Long tail (o coda lunga)

La strategia SEO per la quale è preferibile scegliere parole chiave specifiche ma meno ricercate dagli utenti, perché hanno un volume di ricerca meno elevato e, di conseguenza, meno concorrenza. D’altro canto, le parole di coda lunga, per quanto meno ricercate, sono quelle che hanno un più alto numero di conversioni.

Look & feel

Le caratteristiche che l’utente web percepisce di un’interfaccia grafica (per esempio di un sito o di un e-commerce), sia per quanto concerne l’aspetto visivo (look) che l’interazione (feel).

 

Lettera M

Marketing

Sono possibili tantissime definizioni della disciplina. Per esempio: il marketing è l’insieme delle azioni che trasformano un bene prodotto da un’azienda (o anche l’azienda stessa) in un brand, per differenziarlo dai beni concorrenti e renderlo così preferibile agli occhi dei potenziali clienti. Si distingue poi un marketing strategico e un marketing operativo. (Nonostante questo sia un glossario di web marketing, ha senso parlare anche di marketing in generale, poiché, come detto in apertura, il marketing fatto sul web non è altro che marketing declinato attraverso il canale online).

Marketing digitale

Vedi la voce Web marketing di questo glossario.

Marketing diretto (o direct marketing)

Ogni comunicazione informativa o promozionale (online o offline) direttamente rivolta al consumatore (in modalità one to one) e che ha l’obiettivo di generare da parte del consumatore in questione una risposta misurabile.

Marketing mix

È la combinazione (mix) di variabili di marketing (leve) che le aziende usano per centrare gli obiettivi strategici. Il marketing mix appartiene al marketing operativo e, tramite la combinazione delle leve di marketing, mira a raggiungere obiettivi di breve e medio termine. Le variabili che tradizionalmente compongono il marketing mix sono le 4P: prodotto, prezzo, punto vendita e promozione.

Mobile friendly

Aggettivo che indica la compatibilità con la visualizzazione da dispositivo mobile. Per esempio, un sito mobile frindly è un sito che si può agevolmente navigare anche da smartphone e tablet.

Motore di ricerca

Un programma che cataloga i siti web e permette a un utente di avere indicizzati, in ordine di pertinenza, i risultati di una ricerca sulla Rete. Google è il motore di ricerca più usato nel mondo. Tutti i motori funzionano grazie a un algoritmo, cioè a un meccanismo codificato che li aiuta a catalogare tutte le pagine web in Internet e a metterle in ordine di pertinenza rispetto ai più svariati argomenti possibili.

 

Lettera N

Native Advertising

Forma di pubblicità online a pagamento in cui il contenuto promosso è indistinguibile dal contenuto o dalla pagina web che lo ospita.

Netiquette

Termine che nasce dall’unione delle parole network ed etiquette. Indica l’insieme delle regole comportamentali da seguire (da parte dei singoli e delle organizzazioni) per una buona condotta nell’uso di Internet.

Newsletter

Una serie di comunicazioni online periodiche a un target specifico e ben profilato che avvengono via e-mail.

 

Lettera O

Online marketing

Vedi la voce Web Marketing di questo glossario.

Online reputation (o web reputation)

La reputazione, intesa come immagine, di un brand presso il pubblico della Rete.

Opt-In page

Una pagina web che consente agli utenti di iscriversi a una mailing list. Molto utile alle aziende o ai business per creare una lista di potenziali clienti da aggredire poi attraverso una sequenza di e-mail commerciali (lead nurturing).

Ottimizzazione

Tutti gli interventi che riguardano sia la struttura della pagina che quella del sito, ma anche i contenuti, e che hanno l’obiettivo di far aumentare il traffico verso quel sito (attraverso un miglioramento del suo posizionamento organico nelle SERP di Google e degli altri motori di ricerca).

 

Lettera P

Page Views

Il numero delle pagine consultate in un sito, nell’arco di un certo periodo di tempo.

Pay per click

Tipico sistema di pubblicità online: la piattaforma che ospita l’advertising fa pagare l’azienda per ogni click fatto sugli annunci da parte degli utenti che sono i destinatari di quegli annunci.

Penalizzazione

Quando si infrangono le linee guida di un motore di ricerca (per esempio usando tecniche di ottimizzazione SEO di tipo black hat), si è a rischio di penalizzazione. Ciò significa che il motore, accertata l’infrazione, retrocede il contenuto che ha violato le regole (o, nei casi più gravi, i contenuti di tutto il sito) di un certo numero di posizioni nel ranking delle sue SERP. Nei casi molto gravi, il motore può addirittura decidere di estromettere tutti i contenuti del sito dal suo indice, rendendolo così introvabile dagli utenti.

Personal branding

L’insieme delle attività di web marketing (ma anche di marketing offline) che sono rivolte a promuovere (e a far diventare un vero e proprio brand) una persona, un personaggio o professionista.

Pinterest

Importante social network dedicato alla condivisione di immagini (foto, infografiche ecc.).

Pop up

Particolare tipo di interfaccia grafica (tipicamente una finestra di dialogo o un riquadro) che si apre automaticamente nel browser dell’utente. Il suo scopo è quello di attirare l’attenzione del lettore sui contenuti dentro al pop up.

Proximity Marketing (o marketing di prossimità)

Tecnica di marketing che opera su un’area geografica precisa, tramite tecnologie di comunicazione di tipo visuale o mobile, con lo scopo di promuovere la vendita di prodotti e servizi.

PHP

L’Hypertext Preprocessor è un linguaggio di programmazione open source usato per la creazione di contenuti dinamici e per la gestione di database.

Plugin

Programma da installare su un CMS per aggiungere funzionalità al sito web creato con quello specifico CMS.

Podcast

Insieme di contenuti audio organizzati in più puntate. In pratica: un podcast è blog fatto con audio anziché con testi. La piattaforma più specifica per questo tipo di contenuti è Spreaker.

Posizionamento (o ranking)

La posizione (classifica) che una pagina web (o un sito) occupa nelle SERP di un motore di ricerca.

Post

Ogni articolo pubblicato su un blog.

Prospect

Nel web marketing è un potenziale cliente che non è ancora entrato nel funnel di vendita aziendale, cioè che non è ancora diventato un lead).

 

Lettera Q

QR code

È un particolare tipo di codice a barre che memorizza informazioni che vengono lette da uno smartphone.

 

Lettera R

Ranking

Vedi la voce Posizionamento di questo glossario.

Remarketing

Attività che permettono di raggiungere nuovamente potenziali clienti che hanno già mostrato interesse verso un determinato prodotto o servizio.

Retargeting

Attività che prevede l’invio di banner o annunci personalizzati a utenti web che hanno già visitato un sito senza però cha abbiano fatto la conversione (acquisto, iscrizione a newsletter, iscrizione a maling list ecc.).

ROI

Il ritorno sugli investimenti indica il profitto realizzato rispetto alla spesa sostenute. Per esempio, online si può calcolare il ROI collegato a ciascuna attività (di content marketing, di pubblicità ecc.).

Referral

Ogni link presente in una pagina web esterna che rimanda al nostro sito web.

 

Lettera S

Search Engine Advertising (SEA)

L’attività di pubblicazione e gestione di annunci pubblicitari a pagamento all’interno dei motori di ricerca.

Search Engine Marketing (SEM)

Le attività di web marketing svolte per incrementare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca.

Search Engine Optimization (SEO)

S’intende l’ottimizzazione dei motori di ricerca, attraverso le attività per migliorare il posizionamento del sito nella ricerca organica (cioè il suo ranking nelle SERP dei diversi motori di ricerca).

Search Engine Results Page (SERP)

Ogni pagina dei risultati di un motore di ricerca.

SEO copywriting

L’insieme delle azioni per rendere un testo online ottimizzato in chiave SEO per Google. Secondo molti, il SEO copywriting non esiste, ma è semplicemente una parte delle operazioni che rientrano nella SEO on-site.

SEO on-site

Le attività di ottimizzazione SEO svolte all’interno del sito.

SEO off-site

Le attività di ottimizzazione SEO svolte all’sterno del sito (in pratica: la link earning e la link building).

Sitemap

File XML che contiene all’interno una lista ordinata di tutte le pagine del sito che si vuole siano indicizzate da un motore di ricerca.

Sitelinks

Lista di link interni di un sito che appare sotto ai risultati di una SERP.

Social Media Marketing

Disciplina che comprende tutte le attività di marketing, promozione e vendita realizzate su social network, blog e forum.

Social media

Tutte le applicazioni o piattaforme utili alla condivisione di notizie, immagini e video. I social media non comprendono solo i social network, ma anche i blog, i forum, gli aggregatori, i wiki, i social bookmarking, le piattaforme in cui lasciare opinioni ecc.

Spider (o crawler o bot)

Software usato dai motori e dalle directories di ricerca per catalogare i siti presenti nella Rete.

Squeeze page

Un particolare tipo di landing page che ha l’obiettivo specifico di far iscrivere gli utenti a una newsletter.

 

Lettera T

Tag

Un tag (cioè etichetta o marcatore) è associato a un’informazione (un’immagine, una mappa geografica, un post, un video) che descrive l’oggetto rendendo possibile la classificazione e la ricerca di informazioni basata su parole chiave.

Tag description

Il contenuto che riassume l’argomento della pagina indicizzata da Google e che si trova nello snippet della SERP subito al di sotto del tag title.

Tag H1

Tag in cui va inserito il titolo di una pagina web, inteso come titolo del contenuto (articolo, post ecc.).

Tag title

Elemento fondamentale per la SEO. Identifica il titolo della pagina (di colore blu) che appare tra i risultati indicizzati da Google nello snippet.

Twitter

Famoso social network che consente di condividere brevi informazioni di tipo testuale (si possono anche condividere link e immagini o video, ma il testo la fa da padrone).

 

Lettera U

User Generated Content

Gli UGC sono contenuti realizzati dai follower di un’azienda a differenza dei contenuti realizzati dall’impresa stessa.

URL

L’indirizzo di una qualunque risorsa in Internet.

Usability

Detta anche web usability o usabilità dei siti web, è la caratteristica di un sito o pagina web ben strutturata di consentire a un utente di muoversi facilmente al suo interno, favorendo in questo modo un aumento del tasso di conversione. L’usabilità è altrimenti vista come la disciplina che rende facilmente fruibili agli internauti i siti web.

User experience

Si tratta dell’esperienza dell’utente online e fa riferimento all’insieme delle azioni compiute e dai sentimenti provati da un utente durante la navigazione o l’uso di un tool web.

 

Lettera V

Video marketing

Le attività di marketing che si appoggiano per la loro realizzazione a filmati.

Viral Marketing

Particolare tipo di marketing (online o offline) che si appoggia alla capacità comunicativa di pochi soggetti (influencer) per diffondere in modo esponenziale un messaggio promozionale coinvolgendo un numero elevato di utenti finali.

Visitatori unici (o unique visitors)

Rappresentano il numero totale di utenti, calcolato al netto delle duplicazioni (visite ripetute da parte di uno stesso utente), che hanno visitato un sito web in uno specifico intervallo di tempo.

Vlog

Un blog che pubblica contenuti sotto forma di video.

 

Lettera W

Web

La parte visibile di Internet.

Web agency

Agenzia specializzata nel creare progetti online (siti, blog, e-commerce ecc.) e, nei casi più evoluti, nel mettere in atto strategie e tecniche di web marketing.

Web marketing

Il marketing applicato al canale web.

Webmaster

Il responsabile tecnico di un progetto online (sito, blog, forum, e-commerce ecc.)

Web writer

Business writer specializzato nella progettazione e nella realizzazione di testi per la Rete (per siti, e-commerce, blog, newsletter, landing page).

Web writing

La scrittura per il web (che è molto differente dalla scrittura tradizionale per la carta).

 

Lettera Y

Yandex

Il principale motore di ricerca in lingua russa.

 


glossario di web marketingQuesto glossario di web marketing è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content creator. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, visitato da migliaia di persone ogni giorno. Sono anche l’autore del libro “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per sapere come scrivere contenuti di valore per il tuo pubblico oppure per studiare e realizzare una strategia o una tattica di web marketing? Puoi farlo compilando il form in questa pagina!