Content is still king (anche nel 2017)

contenuti qualitàOggi come oggi è impensabile che un’azienda o un business non sfruttino il web. Essere online non è una moda, tutt’altro. Essere online significa presidiare un canale fondamentale per trovare nuovi clienti e aumentare le vendite di prodotti e servizi.

In un recente post, spiegavo che ci sono sostanzialmente due modi di ottenere visibilità online: fare web advertising o produrre contenuti. Il primo modo è veloce: paghi per esempio Google AdWords o Facebook Ads e la pubblicità appare subito negli annunci sponsorizzati delle SERP di Google o nei post sponsorizzati di Facebook. Il secondo modo è invece più lento, ma ti dà grande autorevolezza.

Tutte le aziende dovrebbero creare contenuti di valore. Sul sito istituzionale, sul blog aziendale, sui social ecc. Nel 1996 Bill Gates pubblicò un articolo in cui così si esprimeva sui contenuti: content is king. Sono passati oltre vent’anni da allora, ma quell’espressione non ha perso un grammo del proprio peso specifico. Anzi, è forse più vera oggi che ieri. Perché creare contenuti (online) funziona. E ciò vale indipendentemente dal settore in cui un’impresa opera e dalle condizioni del mercato.

Insomma: chi crea contenuti rivolti al proprio pubblico vince sempre. L’unica accortezza richiesta è che quei contenuti siano di valore per i potenziali clienti. In altri termini: l’azienda deve creare e promuovere contenuti di qualità, cioè contenuti pertinenti, interessanti e utili dal punto di vista dei potenziali clienti. Perché è proprio il valore ciò che le persone cercano nei contenuti, online o offline.

Ma come mai i contenuti web continuano a essere così determinanti? Perché content is still king? Come mai le aziende e i business continuano a trarre vantaggio dalla produzione di contenuti su siti, business blog e social? I motivi sono diversi. Qui di seguito riporto quelle che sono le principali quattro ragioni per cui produrre contenuti è ancor oggi un’ottima idea.

 

  1. I contenuti ti permettono di fare content marketing

    Fare content marketing significa creare valore per i propri clienti attraverso i contenuti (testuali, grafici, audio, video o di tipo misto). Il marketing dei contenuti è una tattica potentissima: intercetta i problemi di una nicchia (qualsiasi nicchia) e gli dà una soluzione. E questo è fenomenale, perché ti permette di dare delle risposte concrete alle necessità dei tuoi potenziali clienti. Come ho ripetuto più volte in questo blog, il content marketing aiuta le aziende ad aumentare le vendite, senza se e senza ma. Funziona alla grande soprattutto con un corporate blog, che è lo spazio online ideale su cui intercettare i propri clienti dando delle soluzioni pratiche ed efficaci a tutte le loro problematiche.

  2. I contenuti ti permettono di farti percepire come un esperto

    Immagina di essere un potenziale cliente. Immagina di avere un problema e di cercare su Google la sua soluzione. Immagina ora di trovare un articolo di un sito o un post di un blog aziendale che ti fornisca la soluzione. Scommetto che, istantaneamente, quel sito o quel blog aziendale diventerebbero per te un punto di riferimento. Ecco, è proprio così che funziona: creare contenuti di valore per la tua nicchia di consumatori (ma ciò vale anche nel B2B) è una tattica che ti consente di ottenere grande autorevolezza. Il che è molto importante, perché le persone comprano solo da chi si fidano. E se tu pubblichi contenuti di valore ti fai percepire come credibile e affidabile. Quindi, è da te che probabilmente compreranno, una volta che avranno maturato la loro decisione di acquisto.

  3. I contenuti ti differenziano dalla concorrenza

    Nel tuo mercato tutti i concorrenti si somigliano? Nessuno fa nulla per emergere dalla massa? Tutte le offerte si somigliano, in un rumore di fondo indistinto, che costringe i clienti a scegliere a caso o sulla base del prezzo più basso? Se le cose stanno così, hai una grande opportunità. Se cominci a produrre contenuti, riuscirai in un’impresa che ti porterà enormi benefici: potrai differenziarti dalla massa dei tuoi concorrenti. In effetti, chi crea contenuti online fa un’operazione che pochi fanno: in Italia, il content marketing è a tutt’oggi poco usato. Quelli che ne hanno capito il valore sono più che altro i grandi brand. Hai pertanto un’occasione unica: puoi differenziarti da tutti i competitor. Puoi finalmente mostrare al mercato che sei diverso, emergendo a forza dal rumore di fondo. Con tutti i (grandi) vantaggi in chiave di marketing (e vendite) che ciò comporta.

  4. I contenuti ti permettono di farti trovare su Google

    Soprattutto se fai SEO, bisogna aggiungere. Se crei contenuti che sono ottimizzati in chiave SEO, per esempio lavorando sul SEO copywriting, potrai constatare come quei contenuti si posizioneranno bene su Google, permettendoti di farti trovare dai potenziali clienti che sono in fase di ricerca. In altre parole: contenuti e SEO sono un abbinamento perfetto per raggiungere il pubblico formato dai tuoi potenziali clienti.
    C’è solo una raccomandazione da fare. Negli anni, l’algoritmo di Google si è affinato sempre più. E tollera davvero poco chi tenta di ingannarlo. Questo significa che la tecnica SEO più potente di tutte è scrivere contenuti di qualità, cioè scrivere contenuti che siano realmente utili agli utenti per cui sono stati pubblicati. Al contrario, chi scrive solamente per il motore di ricerca, nella sola speranza di ottenere un buon posizionamento nelle sue SERP, rischia di fare un lavoro inutile. Come ho detto, l’algoritmo di Google è migliorato parecchio nel corso del tempo. E oggi riesce a distinguere con più accuratezza chi crea contenuti di valore da chi crea contenuti che hanno soltanto lo scopo di posizionarsi in alto nelle SERP. Per farla breve: scrivi contenuti per essere utile al tuo pubblico e non solo per generare traffico web.

 

In conclusione, si può affermare con certezza questo: produrre contenuti di valore per la propria nicchia di potenziali clienti è un’operazione che paga sostanziosi dividendi. Perché consente di intercettare il proprio target, dare una soluzione ai suoi problemi e, di conseguenza, acquisire autorevolezza. Se la tua azienda è capace di produrre contenuti di qualità in maniera costante, l’autorevolezza porterà con sé la credibilità e la fiducia. E queste sono le premesse indispensabili per farti preferire ai tuoi concorrenti.

 

Vuoi vendere più prodotti e servizi?
Crea contenuti di valore.
>>> Contattami e parliamone! <<<

 


contenuti di valoreQuesto post che spiega quanto sia importante per un’azienda o per un business il produrre contenuti di valore destinati ai potenziali clienti è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da più di 20 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content creator. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, visitato da migliaia di persone ogni giorno. Sono anche l’autore del libro “Scrivere per il web 2.0”.
Vuoi contattarmi per sapere come scrivere contenuti di valore per il tuo pubblico? Puoi farlo per esempio compilando il form in questa pagina!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*