Archivi categoria: Web marketing

Quando è meglio postare su LinkedIn? In che giorni? A che ora?

profilo linkedinQuando è meglio pubblicare contenuti su LinkedIn? Vale a dire: in quali giorni e in quali orari è più conveniente postare su questo social per ottenere la massima visibilità? Di solito, si consiglia di evitare il sabato e la domenica. Anche il lunedì e il venerdì sembrerebbero giorni sfavorevoli: il primo perché i professionisti sono al rientro e perciò molto impegnati, il secondo perché pensano già al weekend.

Sugli orari in cui è più proficuo pubblicare, pare che di norma i massimi risultati si ottengano la mattina presto, prima che le persone inizino a lavorare, e il tardo pomeriggio, quando le persone stanno per staccare dal lavoro. Questi sono insomma i consigli (di buon senso) che si possono leggere un po’ dappertutto per avere più visibilità su LinkedIn. Continua a leggere…

SOCIAL SELLING di Leonardo Bellini [RECENSIONE]

che cos'è il social sellingChe cos’è il social selling? Il social selling è una nuova strategia di vendita che ci permette di conoscere meglio – e più velocemente – il nostro potenziale cliente sui social media. Non solo: fare social selling significa anche costruire – nel tempo – con il potenziale clienti una relazione di fiducia che favorisca il processo di acquisto, cioè che lo porti a comprare i nostri prodotti o servizi.

Il libro di Leonardo Bellini – uno dei pochi esperti italiani davvero competenti in materia – ci spiega come possiamo usare il social selling nella nostra azienda. Attraverso esempi e casi di successo, le pagine del libro (che puoi trovare su Amazon.it) ci guidano a comprendere in primo luogo che il social selling funziona concretamente. Inoltre, il volume ci fa scoprire le più efficaci tattiche e tecniche per riuscire ad aumentare il fatturato aziendale sfruttando per l’appunto i social media. Continua a leggere…

Le abitudini di acquisto online in Italia [Studio di Zalando]

e-commerce italiaQuali sono le abitudini di acquisto online degli Italiani? A questa domanda risponde Zalando, che ha fatto uno studio su un campione di mille consumatori italiani. L’indagine ha approfondito quelle che sono le abitudini e delle preferenze dei nostri connazionali quando si parla di acquisti su un e-commerce. (Clicca sull’immagine qui a destra per leggere l’infografica che riassume la ricerca).

Vediamo quali sono le informazioni più interessanti dell’indagine fatta da questo famoso e-commerce. Ricordiamoci ad ogni modo che lo studio ha riguardato il comportamento di utenti web che stavano acquistando capi di abbiagliamento, e che quindi si possono presentare differenze rispetto allo shopping online che concerne altri prodotti e servizi. Continua a leggere…

Come scrivere e-mail efficaci? 9 consigli per vendere di più con l’e-mail

scrivere emailSai quante cose accadono in un solo secondo in Internet ogni giorno? Davvero tante: One Second Designly è un sito davvero carino che non dà numeri, ma permette di rendersi conto di quanto movimento c’è in Internet ogni secondo che passa attraverso l’iconizzazione di:

  • Foto caricate su Instagram;
  • Tweet postati su Twitter;
  • Telefonate su Skype;
  • Ricerche su Google;
  • Video visualizzati su YouTube.

Continua a leggere…

Tutto quello che vuoi tu, D. Sivers [RECENSIONE]

business imprenditoreHo acquistato Tutto quello che vuoi tu (lo puoi trovare su Amazon.it) con un po’ di scetticismo. Il motivo della mia perplessità? Trovavo – e continuo a pensarla così anche dopo la lettura – orripilante il titolo del libro. Perché sa di banale slogan motivazionale, della serie: se vuoi, puoi. Nonostante ciò, ho deciso di comprarlo ugualmente, poiché è un testo che tratta di imprenditoria, un argomento a cui sono molto interessato.

Devo dire che non ho buttato i miei soldi. Anzi, tutt’altro. Al di là del titolo che mi resta indigeribile, il libro di Derek Sivers è parecchio interessante. Ma andiamo per gradi. Innanzitutto, di che cosa si parla nelle pagine del volume? Tutto quello che vuoi tu è il case study di un’impresa di successo, CD Baby, un negozio online per la vendita di dischi incisi da musicisti indipendenti. Cd Baby è stata creata proprio da Sivers nel 1997, che poi l’ha venduta dieci anni dopo, per oltre 22 milioni di dollari. Continua a leggere…