13 statistiche che ogni blogger dovrebbe leggere

blog bloggerSei soddisfatto dei risultati che ottieni dal tuo blog? Sì? Oppure no e hai decisamente bisogno di cambiare tattica, perché quanto fatto finora non ti ha dato i frutti sperati? In un caso o nell’altro, fa sempre bene leggere qualche indicazione su come migliorare il proprio blogging. E ciò vale sia per chi gestisce un blog personale che per chi ha la responsabilità di mandare avanti un corporate blog.

Social Marketing Writing ha pubblicato un’infografica – clicca sull’immagine sopra per ingrandirla – che raggruppa tredici dati statistici che qualsiasi blogger dovrebbe conoscere. Si tratta di indicazioni che possono darci un’idea della direzione lungo cui muoverci per migliorare la nostra efficacia di autori online.

Alcuni di questi dati vengono da studi che già conoscevo. Altri, invece, è la prima volta che li leggo. Comunque, mi paiono tutti interessanti, perché stimolano noi blogger a interrogarci su come stiamo gestendo i nostri progetti sul web. Stiamo cioè davvero creando contenuti di qualità? Il nostro modo di fare SEO va bene così? Nel content marketing stiamo facendo il massimo? Tutte domande che è importante porci, se vogliamo fare il punto della situazione e capire come migliorare.

Per farla breve: ecco i tredici dati statistici – e i miei relativi commenti – che l’infografica porta alla nostra attenzione.

 

  • L’80% delle visite di un blog sono nuove visite

    Questo dato, che per esempio nel caso del mio blog è veritiero, ci ricorda una cosa: un blog serve anche a costruire intorno a noi una community. In altre parole: se facciamo le cose per bene, sempre più persone verranno a conoscenza di chi siamo e di quello che facciamo. Teniamo cioè presente che una fetta molto consistente dei nostri visitatori arriva sul nostro blog per la prima volta. Come accoglierli dunque? Oltre a creare contenuti di qualità, mettiamo queste persone nella condizione di capire dove sono atterrate e chi siamo noi. Per aiutarle a capire dove sono finite, occorre progettare un blog secondo le regole della web usability. Per aiutarle invece a capire chi siamo noi, il blog deve avere una pagina in cui ci presentiamo – la classica “Chi sono” o “Chi siamo” – e riportare in fondo a ogni post un box con una nostra breve bio.

  • I blog che postano tutti i giorni hanno 5 volte più visitatori

    5 volte più visitatori rispetto a quali altri blog? Rispetto a quelli che postano una volta a settimana o anche meno. Qui c’è davvero poco da fare: più è alta la tua frequenza di pubblicazione e più traffico web convogli verso i tuoi post.

  • Hai il 53% di traffico in più passati i 51 post

    Lo dicevamo al punto precedente: più post pubblicati significano più traffico web verso il blog. Ma ci sono anche altri dati interessanti in questo senso: passati i 100 post totali il traffico triplica, mentre passati i 200 post totali aumenta di quattro volte e mezza. Insomma: la quantità conta, quasi come la qualità di ciò che scrivi.

  • La lunghezza dei post è importante

    Alcune statistiche indicano un fatto di cui serve tener conto: i post lunghi attirano più link. Ciò è molto importante in ottica di link earning. Anche dal punto di vista SEO. Il consiglio è quello di scrivere post di almeno 1.500 parole.

  • Occhio alle immagini!

    I post che contengono una o più immagini attirano più link in ingresso di quelli che non ne hanno. Pertanto, sfrutta tutto il potere del visual marketing: dacci dentro con immagini, grafici, tabelle, screenshot, infografiche e fotografie!

  • Più condivisioni sui social significa più credibilità

    Che la credibilità di un blogger dipenda anche dal numero di condivisioni social ottenute dai suoi post è del resto un fatto intuibile. Ad ogni modo, la statistica recita questo: il 42% circa dei visitatori associa l’autorevolezza di un blog al numero di condivisioni che i suoi post ottengono sui diversi social network. Quindi, il suggerimento è scontato: metti ben in evidenza i pulsanti di condivisione social nei tuoi post!

  • Due priorità: qualità dei contenuti e design del blog

    Ecco i due fattori davvero fondamentali per un blog, secondo le statistiche in infografica. Gli utenti web indicano infatti nella qualità dei contenuti e nel design di un blog i due elementi prioritari che concorrono a fargli avere un’opinione sul blog che stanno navigando. Pertanto, muoviti lungo queste due direttrici: crea valore per la nicchia a cui ti rivolgi e cura con attenzione il layout del tuo blog.

  • Il lunedì mattina è il top per farsi leggere

    I blog hanno il picco di visite il lunedì mattina. Più o meno, è così anche per il mio blog, che riceve il maggior numero di visite dal lunedì al giovedì, con un netto decremento nel weekend. Perciò, il suggerimento è quello di pubblicare a inizio settimana e promuovere tempestivamente i propri post su tutti i social network in cui si è creato un profilo.

  • I post pubblicati di giovedì ottengono più social share

    Non lo sapevo, ma l’infografica ha scovato una statistiche che dice proprio questo. Ci sarà da fidarsi? Ad ogni modo, più che fissarsi su un giorno specifico della settimana, credo sia meglio promuovere con continuità i propri post su tutti i canali in cui si è presenti. Poi, si può comunque fare un esperimento: pubblicate un post il giovedì e state a vedere se davvero è il giorno più favorevole per le interazioni sui social network.

  • Più follower significa più backlink

    I blog che hanno più follower su Twitter e più fan su Facebook ottengono più backlink (cioè link in ingresso ai post). Questo è abbastanza scontato: più persone ti seguono sui vari social e più ampia è la tua cassa di risonanza nel web. Quindi, più alto sarà il numero delle persone che potranno venire a conoscenza dei tuoi contenuti e trovarli interessanti. Il consiglio è quindi quello di darci dentro: crea ottimi contenuti di qualità, pubblica spesso, promuovi i tuoi post sui tuoi canali social!

  • Più autori è meglio di un autore solo

    Una statistica su cui riflettere: il 62,96% degli utenti del web ritiene che i blog multi autore siano più credibili dei blog gestiti da un solo blogger. Beh, in questo caso, il rimedio è uno solo: trova degli altri blogger disposti a pubblicare guest post sul tuo blog!

  • Gli utenti web vogliono solo contenuti di valore!

    Il 70% degli utenti web dice che preferisce acquisire informazioni da un brand attraverso i contenuti di qualità e non attraverso la pubblicità. In altre parole: meglio creare contenuti di alto valore, ritagliati sulle reali esigenze della propria nicchia che investire denaro in banner pubblicitari o altre tecniche di advertising online. Ecco allora che, nello specifico, un corporate blog diventa uno strumento ideale per fare content marketing e attirare a sé i propri potenziali clienti.

  • Postare quotidianamente frutta il quadruplo dei lead

    Parliamo ancora di business blog. Si è riscontrato che postare tutti i giorni rende la lead generation derivante dal blog quattro volte più efficace rispetto a quella delle società che postano una volta a settimana o meno. Anche qui il discorso è oltremodo chiaro: creare post con una buona frequenza fa impennare il ROI aziendale collegato alle attività di blogging. Per dirla ancor più chiaramente: i soldi investiti in un blog aziendale ti torneranno sempre indietro moltiplicati!

 

Bene, queste erano le tredici statistiche che la grafica di Social Marketing Writing ci invita a considerare. Forse potranno aiutare qualche blogger a ripensare la content strategy o le tecniche di comunicazione con cui gestisce il proprio blog. Si tratta ad ogni modo di dati interessanti, che vale la pena di considerare con un minimo di attenzione.

E tu, che cosa ne pensi di questo elenco di statistiche? Ne conoscevi già qualcuna? Hai altri dati che ritieni utili a un blogger per migliorare? Se sì, ti va di condividerli con noi, lasciando un commento a questo post?

 


business blogQuesto post su alcune statistiche interessanti per gestire il proprio blog in modo più efficace è stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger.
Da 19 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, sia come business writer che come content marketer. Dal 2011, gestisco questo mio blog personale, che raccoglie migliaia di visite al giorno. Sono autore di Scrivere per il web 2.0.
Vuoi contattarmi per saperne di più su come fare content marketing attraverso il tuo blog e trovare così nuovi clienti, puoi farlo da questa pagina!

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*