Scrivere chiaro fa vendere di più. Vale anche per siti e e-commerce

scrivere chiaroScrivere chiaro aiuta le aziende a vendere più prodotti e servizi, anche online? Assolutamente sì. Come mai? La risposta è semplice: se scrivi in modo comprensibile sul tuo sito web istituzionale, sul tuo blog aziendale e sul tuo e-commerce, i potenziali clienti saranno agevolati nel comprendere le tue offerte e nell’apprezzarle. E spesso questo risulterà determinante per spingerli a preferire te ai tuoi concorrenti.

Purtroppo, non tutte le aziende riescono a comunicare in modo chiaro. Ciò capita anche sul web, nonostante la Rete sia uno strumento per sua natura più informale della carta. In effetti, le aziende fanno spesso l’errore di scrivere sui siti in modo ingessato, pomposo, autoreferenziale. In altre parole: usano un linguaggio che, anziché dargli autorevolezza, le fa apparire goffe. Continua a leggere…

Come scrivere titoli efficaci per i tuoi contenuti web?

come scrivere un titolo efficace webHai creato un sito web o un blog aziendale e ci pubblichi regolarmente contenuti di qualità? Fantastico, stai facendo un lavoro eccellente, che di certo ti porterà visibilità e ti farà intercettare molti più potenziali clienti. Mi permetto però di farti una domanda: che titoli dai ai tuoi articoli e ai tuoi post? Voglio dire: hai un metodo per creare i titoli dei tuoi contenuti web?

Perché ti chiedo questo? Beh, è semplice: un buon titolo è fondamentale per i tuoi testi sul web. In effetti, un titolo scritto come si deve attira la curiosità del lettore, e lo spinge a tuffarsi nel contenuto. Viceversa, un titolo scelto male allontana il lettore. Quest’ultimo fatto è evidentemente un guaio, perché sai bene quanta fatica si faccia a creare contenuti di valore. E non è il caso di sprecare tutto il lavoro fatto perché la manciata di parole che compongono il titolo non è efficace. Continua a leggere…

Come stanno facendo content marketing le aziende? [RICERCA]

content marketingCome fanno content marketing le aziende sparse per i cinque continenti? E chi scrive i contenuti web che finiscono al centro del loro content marketing? Quanto tempo impiega il personale interno o esterno a scrivere quei contenuti? E ancora: qual è la lunghezza media dei contenuti prodotti dalle aziende?

Queste domande trovano risposta nella ricerca che pubblica ogni anno Hubspot e che si chiama The State of Inbound Marketing. In realtà, l’indagine è interessante perché tocca davvero parecchi temi. Vi consiglio quindi di scaricarla e di leggerla per intero. Anche perché si basa su interviste fatte a oltre 4.500 marketer e venditori di tutto il mondo, quindi ha un alto livello di attendibilità. L’indagine dà così tanti spunti che la citerò non solo in questo post, ma anche in un altro, che pubblicherò a breve. Continua a leggere…

Telegram: un nuovo strumento per la tua digital strategy

telegramSei un imprenditore o un direttore marketing e vuoi sfruttare al massimo il web? Oppure anche tu lavori come consulente nel settore della comunicazione? Allora sai bene che cosa vuol dire doversi tenere sempre aggiornato e al passo con le moderne tecnologie e gli strumenti per comunicare: proprio per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo, e nelle prossime righe ti parlerò di un servizio che si sta diffondendo a macchia d’olio negli ultimi tempi. Scopriamo che cos’è Telegram, quali sono i suoi assi nella manica. Ma soprattutto: cerchiamo di capire come potresti impiegarlo per fare digital marketing per il tuo business. Continua a leggere…

Content Marketing: 3 modi per guidare l’idea giusta verso il risultato

content strategyL’intuizione è il motore alla base di qualsiasi strategia di content marketing. Siamo tutti dell’opinione che altrettanto cruciale sia il ruolo di alcuni strumenti, che si rivelano indispensabili per supportare l’intuizione e tradurla in un risultato tangibile. Detto in altri termini, anche le idee più innovative hanno bisogno di mani esperte che le sappiano plasmare e indirizzare, per trasformarle in un risultato operativo concreto.

Qualità e visibilità hanno lo stesso peso sulla bilancia del web. Ben per questo, generare contenuti di qualità è una condizione necessaria ma non più sufficiente all’interno di una Rete che è sempre più competitiva. Continua a leggere…